Ripartono le attività allo stadio Adriatico "Giovanni Cornacchia"

I cancelli riapriranno lunedì 25 maggio per consentire la ripresa delle attività degli sport agonistici, come annunciato dall’assessore comunale allo sport Patrizia Martelli. Ecco tutte le disposizioni

Lo stadio Adriatico “Giovanni Cornacchia”

Ripartono le attività allo stadio Adriatico "Giovanni Cornacchia". I cancelli riapriranno lunedì 25 maggio per consentire la ripresa delle attività degli sport agonistici, come annunciato dall’assessore comunale allo sport Patrizia Martelli:

«Abbiamo predisposto l’apposita segnaletica, con apertura dall’ingresso Maratona, delimitando con paletti e catena pvc le zone di sicurezza e il percorso obbligato. È stato previsto un registro d’accesso all’impianto da conservare per 14 giorni, contenente i nominativi degli atleti e delle società, e in ogni caso chi entrerà sarà sottoposto a controllo della temperatura».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ogni società dovrà inviare, almeno 2 giorni prima dell’inizio delle attività, un’autocertificazione che garantisca che l’atleta tesserato non è positivo al Covid 19, non manifesta sintomi che possano dare adito al possibile contagio (febbre, raffreddore, patologie respiratore etc.) e non è stato in contatto con stretti casi accertati, sospetti o ad alto rischio, o persone affette. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento