Pallanuoto, contro l’Arechi il Pescara cerca il rilancio

Tra i biancazzurri torna a disposizione Di Fonzo, assente a Monterotondo. Per la partita contro l’Arechi Salerno, coach Paolo Malara ha convocato 13 giocatori: "Dobbiamo imparare a concedere meno"

Paolo Malara

Pallanuoto, contro l’Arechi il Pescara cerca il rilancio dopo la sconfitta contro la Vis Nova. La partita si disputerà sabato 15 febbraio a Salerno, con inizio fissato alle ore 18. Ecco cosa ha dichiarato coach Paolo Malara:

“Abbiamo lavorato bene, l’ambiente è sereno, ma questo non toglie la rabbia rimasta per quanto visto sabato scorso. Dobbiamo imparare a concedere meno, altrimenti finisce che segnamo 14 reti e non raccogliamo nulla. Affrontiamo una squadra ostica, in una piscina mai facile. I ragazzi hanno sempre dimostrato carattere e mi aspetto che riescano a metterlo in acqua anche questa volta. Per noi quello di sabato sarà un altro test importante, soprattutto alla luce degli errori commessi nell’ultimo turno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i biancazzurri torna a disposizione Di Fonzo, assente a Monterotondo. Per la partita contro l’Arechi Salerno, Malara ha convocato 13 giocatori:

  • Goran Volarevic, Luca De Vincentiis, Marco Laurenzi, Carlo Di Fulvio, Mattia De Ioris, Cesare Mancini, Davide Giordano, Marco Stanchi, Fabio Di Fonzo, Andrea D’Aloisio, Enrico Calcaterra, David Micheletti, Francisco Molina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento