Giro D'Italia: Di Luca secondo, vince Menchov dopo una caduta

Una cronometro individuale al cardiopalmo quella vista ieri a Roma, nella tappa conclusiva del Giro D'Italia. Danilo Di Luca non c'è l'ha fatta a conquistare la maglia rosa: trionfa Menchov nonostante la caduta

Erano anni che il Giro d'Italia non regalava queste emozioni, combattuto fino all'ultimo chilometro per ottenere la maglia rosa e la vittoria finale. Proprio nel centenario della manifestazione, il duello a distanza tra Di Luca e Menchov infiamma la cronometro individuale nelle strade di Roma.

Alla fine la spunta il russo, che meritatamente vince il giro per 41'', davanti ad un Danilo Di Luca forte, coraggioso e tenace. Nonostante la pioggia a tratti, che rendeva la strada molto scivolosa, Di Luca ha tentato il tutto per tutto correndo la cronometro con la bici da strada, per affrontare tutte le curve al massimo della velocità.

All'inizio sembrava poter recuperare Di Luca, ma poi l'esperienza e la classe di Menchov hanno avuto la meglio. Nonostante una caduta nell'ultimo chilometro che ha tenuto tutti con il fiato sospeso, il russo si è subito rialzato ed è riuscito a conservare un minimo di vantaggio sul ciclista abruzzese.

Di Luca si è detto comunque molto soddisfatto ed è felice di aver lottato fino alla fine, dopo due anni difficili agonisticamente parlando. Mostra anche grande sportività quando ammette che non avrebbe voluto vincere grazie alla caduta di Menchov, ma fa i complimenti al corridore russo per la meritata vittoria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento