Giochi del Mediterraneo sulla spiaggia, presentate le mascotte

Sono state presentate questa mattina le mascotte Pescarino e Pescarina dei Giochi del Mediterraneo 2015 a Pescara in programma a fine agosto. A svelare la loro immagine i 200 ragazzi che partecipano al progetto estivo del Coni

Presentate questa mattina “Pescarino” e “Pescarina”, le due mascotte dei Giochi del Mediterraneo 2015 in programma a Pescara dal 28 agosto al 6 settembre.

La cerimonia è stata organizzata allo stadio Cornacchia alla presenza di oltre 200 ragazzi che svolgono le attività sportive estive organizzate dal Coni e dal Comune. Presenti l'assessore Diodati, il presidente regionale Coni Imbastaro.

Disegnate dal giovane Matteo Signore, ventenne artista diplomato dell’Accademia del Fumetto di Pescara, in base alla strategia indicata dall’Area Comunicazione di Pescara 2015 che ne ha anche curato l’elaborazione, Pescarino identifica una stella marina prima annoiata e distratta, poi inebriata dalla trepidante attesa di assistere al grande evento internazionale; Pescarina è la sua compagna di viaggio in questa avventura, incarna l’orgoglio di abitare i fondali del Mediterraneo e di partecipare a momenti di incontro tra i popoli del suo mare.

Pescarino e Pescarina inoltre saranno anche protagonista di una storia a fumetti che verrà raccontata anche il 18 luglio durante la Notte Bianca del Mediterraneo.

Potrebbe interessarti

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

  • È vero che il bicarbonato aiuta a dimagrire?

  • Come eliminare la sabbia in casa? Trucchi e consigli da provare

I più letti della settimana

  • Pescara, trovato morto in casa dai genitori: dramma a San Silvestro

  • Tragedia ad Ortona: morti annegati due fratelli di Montesilvano - FOTO -

  • Niente Jova Beach Party a Pescara: arriva il no dello staff del cantante

  • San Valentino: muore per un malore durante il pranzo di Ferragosto

  • Pescara, gioco fra amici rischia di trasformarsi in tragedia: indagano i carabinieri

  • Città Sant'Angelo, bar trasformato in centrale dello spaccio: in manette il titolare

Torna su
IlPescara è in caricamento