Arbitri di calcio, il pescarese Giacomo Camplone promosso in Serie B

Camplone è il primo arbitro pescarese a raggiungere questo importante traguardo dopo 60 anni, quello di calcare i campi di calcio del seconda campionato italiano, quello cadetto

La sezione Aia-Figc di Pescara entra nella storia e lo fa con l'arbitro Giacomo Camplone che oggi pomeriggio, mercoledì 3 luglio, è stato promosso ufficialmente in Serie B dopo l'ottima annata in Lega Pro.
Camplone, 30 anni il prossimo mese, è il primo arbitro pescarese a raggiungere questo importante traguardo dopo 60 anni, quello di calcare i campi di calcio del seconda campionato italiano, quello cadetto. Prima di lui l'unico fu Enzo Fuschi.

A ufficializzare il passaggio in Serie B è stato il presidente nazionale dell'Aia, Marcello Nicchi. Camplone ha fatto il suo esordio al campo Rampigna nel 2005, è laureato in Scienze Motorie e gestisce un'associazione di ginnastica psicomotoria.

Negli ultimi 30 anni sono stati due gli altri arbitri di Pescara a sfiorare l'approdo in cadetteria: prima Renato Buda e poi Francesco De Luca (con il quale Camplone si è allenato insieme anche a Elenito Di Liberatore, assistente internazionale), entrambi però sono stati poi protagonisti di molte annate in Serie A come assistenti arbitrali. Insieme a Camplone sale in Serie B anche un altro associato pescarese: l'assistente arbitrale Thomas Ruggieri che ha già condiviso molte partite con Camplone. 

Le gioie per la sezione locale guidata dal presidente Francesco Di Censo non finiscono qui: infatti vengono promossi dal Comitato Regionale Abruzzo alla Cai Paolo Di Carlo Stefano Giampietro. Come assistente passerà alla CanD Luca Chiavaroli.  
Mentre nel calcio a 5 dal Cra alla Can5 saliranno Paolo Galanti e Francesco Sferrella

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto, parla l'esperto: "Area ad alta pericolosità sismica"

  • Sabato 16 e domenica 17 novembre la festa è alle Porte

  • Terremoto oggi in Abruzzo, scossa avvertita anche a Pescara

  • Superenalotto, vinto a Pescara quasi mezzo milione di euro

  • Che fine ha fatto la Tiziano? Le tante trasformazioni della storica motonave che compie 49 anni

  • Pescara: è morto Egeo Marsilii, il "re" delle chiavi e delle serrature delle carceri italiane

Torna su
IlPescara è in caricamento