Fight Clubbing a Pescara, tutto pronto per la grande kermesse

Presentata in sala Giunta al Comune di Pescara la conferenza della 24° edizione del Fight Clubbing World Edition, che si terrà sabato 4 maggio 2019 al Palasport Giovanni Paolo II

Sotto l’egida del Comune di Pescara, della Federazione Pugilistica Italiana, dello CSEN e della Fight1i, torna a Pescara il Fight Clubbing World Edition, in concomitanza con i Campionati Nazionali Assoluti di Kickboxing, Muay Thai, Fight Code, Grappling ed MMA.  I grandi campioni del ring e dell'ottagono si daranno battaglia sabato 4 maggio all'interno di un'arena gremita. Si prevedono infatti oltre 3000 persone. Saranno presenti anche personalità del mondo dello spettacolo e dello Sport, come il fighter di UFC Carlo Pedersoli Jr (nipote di Bud Spencer), le star della Kickboxing Armen Petrosyan e Giorgio Petrosyan e il pluricampione del mondo di Muay Thai Fabio Siciliani. 

Il dirigente Molisani:

“Il contributo comunale proviene dall'Assessorato al turismo e ai grandi eventi, che ha deciso di investire sulle potenzialità di Fight Clubbing come uno dei maggiori eventi cittadini del 2019, in particolar modo dopo lo spostamento dell' Iron Man in altra sede. E proprio per questo motivo, oltre ai contenuti sportivi, l'organizzazione darà grande risalto anche a quelli artistici e dell'intrattenimento, con la presenza dell'attore Luigi Luciano, in arte "Herbert ballerina", già spalla cinematografica di Checco Zalone e Maccio Capatonda, ospite fisso a "Quelli che il calcio", e del rapper Lucci, autore della colonna sonora del film Suburra e frontman dei Brokenspeakers”.

L'assessore Giacomo Cuzzi mette in risalto un aspetto importante:

"Un evento finanziato in buona parte attraverso la tassa di soggiorno, in questo caso reinvestita per lo sviluppo del turismo e in grado di riempire le strutture alberghiere di Pescara e provincia. Sono certo che Fight Clubbing continuerà a crescere sempre di più, e farà dimenticare presto l’Iron Man”

Luigi Amorosi del Consorzio Turistico Abruzzo Travelling evidenzia l’importanza della manifestazione dal punto di vista dell'impatto turistico:

"L'utilizzo della ricettività alberghiera cittadina durante i tre giorni interessati prevede una stima di circa 1.500/1.800 persone, contando solo gli atleti, i loro familiari, staff tecnici e arbitrali, ai quali si aggiungeranno i pernottamenti dei numerosi appassionati che decideranno di soggiornare a Pescara"

Anche dal punto di vista del "sociale", l'organizzazione farà la sua parte, dando la possibilità a ben 100 donne che acquisteranno il  biglietto dell'evento, di seguire gratuitamente lezioni di difesa personale per 30 giorni nella palestra sita in via Marchetti  a Pescara Portanuova. La manifestazione prevede l’ingresso gratuito per bambini e disabili. Inoltre, gli organizzatori Andrea Sagi e Fabio Bindi, devolveranno i proventi alla famiglia del caro e compianto Maestro Maurizio D'aloia, scomparso appena poche settimane fa, in memoria del quale verrà realizzato l’evento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sottrazione di beni societari: il Tribunale del Riesame di Pescara ordina il dissequestro

  • Attualità

    Le Naiadi, parla l'ex gestore Serraiocco: "Spero che la gestione passi alla Sport Life"

  • Attualità

    Arriva a Pescara il primo gioco all'aperto che utilizza la realtà aumentata

  • Cronaca

    Da Napoli a Pescara per depredare le auto in sosta nei centri commerciali: 7 arresti

I più letti della settimana

  • Vince mezzo milione di euro con una giocata da 1 a Montesilvano

  • Droga, base logistica della mafia garganica a Pescara: in manette due pescaresi

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro un albero, due feriti [FOTO]

  • Insegnante di Pescara scomparso a Pineto, ricerche in corso

  • Si schianta con la moto contro un palo, pescarese muore in Friuli

  • Incidente a Loreto Aprutino, giovane si ribalta con l'auto: è grave

Torna su
IlPescara è in caricamento