Pescara evanescente, la Virtus Entella vince con due calci di rigore

I biancazzurri infatti tornano a casa a mani vuote da una trasferta dalla quale ci si aspettava qualcosa in più

Foto pagina Facebook Pescara Calcio

Il detto non c'è due senza tre purtroppo questa volta non vale per il Pescara di Nicola Legrottaglie che esce sconfitto dalla Virtus Entella a Chiavari.
I biancazzurri infatti tornano a casa a mani vuote da una trasferta dalla quale ci si aspettava qualcosa in più.

Il Pescara è apparso decisamente sottotono e lento nel costruire la manovra di gioco. Il risultato è che i biancazzurri non arrivano quasi mai dalle parti di Contini che rimane praticamente inattivo. 

Non convince la scelta di Legrottaglie di schierare dal primo minuto Bruno, apparso spesso fuori tempo e mai incisivo, invece di uno tra Kastanos e Melegoni. Ai padroni di casa bastano due calci di rigore assegnati dall'arbitro Sozza per conquistare l'intera posta in palio. La Virtus Entella così supera il Pescara in classifica.

LA CRONACA - VIRTUS ENTELLA-PESCARA 2-0

PRIMO TEMPO

I prim ad affacciarsi dalle parti dell'area di rigore sono i ragazzi di Legrottaglie con Galano. I primi 5 minuti della partita sono sostanzialmente di studio e nessuna delle 2 squadre riesce e predominare. Ma già al 9' sono i padroni di casa a cercare per primi lo specchio della porta con un destro da fuori area di Mazzitelli che finisce alto sulla traversa dopo una deviazione. Brivido al 13' con Mazzitelli che cerca il fallo in area di rigore ma l'arbitro Sozza invece di assegnare il penalty lo ammonisce per simulazione. A metà primo tempo il ritmo della partita sale e il gioco diventa più godibile.
La catena di sinistra del Pescara funziona bene con Masciangelo e Crecco e da quella parte si costruisce spesso la manovra del Delfino. La prima mezzora scivola via senza clamorose occasione da gol, ma al 31' solo la fortuna salva i biancazzurri: De Luca tira praticamente un rigore ma la il palo respinge il pallone che finisce sui piedi di Rodriguez che invece di deviare in rete spara alto sulla traversa.
Al 34' fallo di Zappa su Mazzitelli e il direttore di gara non ha dubbi: è calcio di rigore. Dagli 11 metri va De Luca che di destro trafigge Fiorillo e porta in vantaggio i liguri.
La risposta dei biancazzurri arriva al 41' con un destro dal limite dell'area di rigore di Bettella che impegna Contini che devia in calcio d'angolo. Il primo tempo si conclude con il Pescara sotto di un gol.

SECONDO TEMPO

Si riparte con gli stessi 22 interpreti della prima frazione. I ragazzi di Legrottaglie entrano in campo più decisi ma al 4', su un contropiede, l'arbitro fischia un secondo calcio di rigore per fallo di mano di Crecco su cross di Rodriguez. Proprio quest'ultimo va dal dischetto centrando l'angolino alla destra di Fiorillo per il 2-0. Il Pescara sbanda e rischia l'imbarcata e per questo Legrottaglie corre ai ripari con una doppia sostituzione: Bocic per Masciangelo e Kastanos per Bruno. Ma effetti immediati non si vedono e Contini continua a essere inoperativo di fatto.  Buona occasione al 61' per il Delfino con Scognamiglio che gira fuori un colpo di testa su buon cross di Memushaj. Sempre Scognamiglio rischia l'autogol ma Fiorillo, per fortuna, non si fa sorprendere. Al 71' ancora Fiorillo impegnato da De Luca. Al 73' però è solo la traversa a salvare l'estremo difensore di casa dal destro su calcio di punizione di Memushaj. L'ultima mossa di Legrottaglie è il neo acquisto  Clemenza al posto di Kastanos infortunato. I correttivi provati da Legrottaglie non sortiscono gli effetti sperati e il Pescara esce sconfitto e ridimensionato dalla trasferta ligure.

TABELLINO

VIRTUS ENTELLA: 13 Contini, 3 Sala, 5 Chiosa, 7 De Luca G., 9 De Miguel (Morra), 14 Settembrini, 15 Pellizzer, 21 Coppolaro, 23 Paolucci, 26 Dezi, 36 Mazzitelli (Toscano).  A disposizione: 1 Paroni, 24 Zaccagno, 4 Chajia, 6 Crialese, 10 Nizzetto, 11 Currarino, 17 De Col, 20 De Luca M., 32 Mancosu, 33 Poli.
Allenatore: Boscaglia Roberto

PESCARA: 1 Fiorillo, 5 Bruno (Kastanos), 6 Scognamiglio, 8 Memushaj, 11 Galano, 16 Drudi, 18 Bettella, 19 Maniero, 25 Crecco, 27 Zappa, 40 Masciangelo (Bocic). A disposizione: 12 Alastra, 22 Farelli, 3 Del Grosso, 7 Elizalde, 13 Clemenza, 17 Pavone, 21 Mane, 24 Diambo, 29 Borrelli, 35 Melegoni. 
Allenatore: Legrottaglie Nicola

RETI: 35' De Luca, 49' Rodriguez

AMMONITI: Mazzitelli, Crecco, Kastanos, Drudi, Coppolaro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Muore davanti alla moglie incinta ed alla figlia: dramma a Montesilvano

  • Cadavere di un uomo rinvenuto in un'automobile nell'area di risulta - FOTO -

  • Pescara dà l'ultimo saluto alla storica edicolante del centro Mirella Mattioli

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

Torna su
IlPescara è in caricamento