Tutto all'insegna della "Pescaritudine": presentato il progetto del nuovo stadio

Illustrato ufficialmente il nuovo complesso sportivo che includerà il nuovo stadio di Pescara. Una scenografia spettacolare, video emozionali e tanti ospiti di prestigio hanno accolto il pubblico accorso in massa al padiglione espositivo della Camera di Commercio

Presentato ufficialmente il progetto del nuovo complesso sportivo che includerà il nuovo stadio di Pescara. Una scenografia spettacolare, video emozionali e tanti ospiti di prestigio hanno accolto il pubblico accorso in massa al padiglione espositivo della Camera di Commercio. Padrone di casa il presidente della Delfino Pescara 1936, Daniele Sebastiani, a fianco del quale sul palco si sono alternati personaggi del calibro di Giovanni Malagò (Presidente CONI), Andrea Abodi, presidente dell’Istituto del Credito Sportivo, oltre al patron della Sampdoria Massimo Ferrero. Una sessione tecnica specifica è stata dedicata al progetto, al quale è stato dato un nome particolarmente evocativo, Pescara Arena.

La "Pescaritudine"

A illustrare i dettagli dell’intervento è stato l’amministratore delegato della società di ingegneria Proger, Umberto Sgambati. È stato lui a spiegare come un progetto basato sulla passione collettiva e che ha come denominatore comune la “Pescaritudine” (neologismo coniato insieme al ministro dello sport, Luca Lotti) possa portare un indotto positivo per tutto il territorio abruzzese. Non sarà semplicemente un impianto sportivo ma accoglierà al suo interno un centro congressi, un’area commerciale, una food court, sky box e ground box, sale convegni e tanto altro ancora. Un hub trasportistico immerso nel verde che ha la sostenibilità nel suo DNA.

Il progetto

Complessivamente si interverrà su 118 mila mq, saranno 20.700 poltrone, e una piazza coperta da 4 mila metri quadrati con 1.600 parcheggi. Numeri importanti per una struttura che punta ad avere la certificazione ambientale LEED. A entrare, invece, nei dettagli relativi al finanziamento dell’opera – che non costerà denaro alle casse pubbliche ma sarà interamente sostenuto da privati – sono stati innanzitutto due pescaresi come Marco Cerritelli della McDermott e Massimo Marcovecchio della Lambert Smith Hampton Limited.

Oltre a loro, a spiegare l’impatto positivo sul territorio sono intervenuti il prorettore della Luiss, Andrea Prencipe, il direttore dell’Allianz Stadium di Torino, Francesco Gianello, e l’advisor per lo stadio della Roma Silvio Falasca della Kpmg. A condurre l’appuntamento sono stati due volti di Sky, Daniele Barone e Grazia Di Dio. Particolarmente emozionante anche il contributo video di campioni del passato più o meno recente come il brasiliano Leo Junior e i due bomber Ciro Immobile e Gianluca Lapadula.

Potrebbe interessarti

  • Vacanze in vista? Come richiedere il passaporto e dove rinnovarlo

  • Le 5 paninoteche di Pescara da provare assolutamente

  • Case vacanza, ecco gli 8 consigli della Polizia Postale di Pescara per evitare truffe

  • I 6 migliori abiti da cerimonia estivi da non perdere

I più letti della settimana

  • Uomo ritrovato morto a Pescara in un capannone abbandonato

  • Cerca di separare i genitori che litigano ma spinge il padre che cade e muore

  • Allarme bomba in pieno centro a Pescara, chiuso corso Vittorio Emanuele II

  • Silvi, schianto sulla statale 16: morto un centauro

  • Pescara, rapina violenta alla Gls: due arresti, uno è un dipendente della ditta di spedizioni

  • Fiori d'arancio per Massimo Oddo, l'ex allenatore del Pescara si è sposato

Torna su
IlPescara è in caricamento