Pescara Spezia: le pagelle

Ha vinto il gruppo, capace di sopperire alle difficoltà e alle defezioni. Gli elementi fondamentali di questa squadra si confermano su livelli altissimi. Sorpresa Bruno

FIORILLO: Con il passare delle settimane sta diventando sempre più un giocatore simbolo destinato a fare storia. Una domenica da incorniciare. Praticamente perfetto. VOTO: 7

CIOFANI: Agisce bene sulla corsia, gioca di slancio approfittando di un diretto avversario non in giornata di grazia. Unica pecca, i cross poco calibrati. VOTO: 6,5

SCOGNAMIGLIO: E' garanzia di sicurezza. Impenetrabile nel gioco aereo, sfiora anche il gol con un'incornata secca e precisa. Solo applausi. VOTO; 7

CAMPAGNARO: Gioca bene finché è in condizione. Costretto a fermarsi a mezz'ora dalla fine. Affidabile, ma si inizia a sentire il peso dell'età. VOTO: 6,5

PERROTTA (dal 66°): Scende in campo a risultato ormai blindato. Con gli spezzini in dieci che hanno tirato i remi in barca, tutto diventa più semplice. VOTO: 6

GRAVILLON: Marcare l'uomo, giocare d'anticipo e coprire gli spazi. Le tre regole del bravo difensore, lui le ha nel sangue. Sia che giochi da centrale che da terzino. VOTO: 7

CRECCO: Avverte quella sensazione di fiducia che il mister ha riposto su di lui e sfodera una prestazione brillante, sigillata dal gol in calce che porta il suo nome. VOTO: 7

BRUNO: Il ragazzo ha le spalle forti e si scrolla di dosso le diffidenze delle malelingue. Sorprende per l'assoluta padronanza della situazione, senza strafare ed evitando le finezze. VOTO: 6,5

MELEGONI (dal 74°): Non deve faticare molto per contenere le timide folate offensive dei liguri. Avrebbe potuto osare di più nelle ripartenze velocizzando il gioco. VOTO: 6

MEMUSHAJ: Da gregario a leader. Prende in mano la squadra e la conduce al successo. Assist, possesso palla e inserimenti pericolosi. Il migliore senza ombra di dubbio: 7.5

MARRAS: E' stato decisamente più incisivo ed intraprendente. Sta prendendo confidenza con il nuovo ruolo. Prende un giallo pesante per la troppa foga. VOTO: 7

MANCUSO: Segna in tutti i modi possibili. Quando è in area di rigore avversaria, tutto può succedere. La continuità di rendimento può portarlo anche a raggiungere la vetta di capocannoniere del torneo. VOTO: 7

DEL SOLE (dall'82°): Nessun guizzo, ma basta aver pazienza e prima o poi troverà maggiore spazio in squadra. La primavera (intesa come stagione) è alle porte. SV

MONACHELLO: Nel giorno del suo compleanno si danna l'anima per regalarsi la ciliegina sulla torta. Ha fame di gol, ma intelligentemente non la prende come un'ossessione. VOTO: 7

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PILLON: Ci è rimasto male dalle critiche gratuite del presidente. In un mondo dove regna l'ingratitudine, lui risponde con i fatti e con l'abnegazione al lavoro. VOTO: 7

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento