Pescara-Pisa, ecco tutte le pagelle dei biancazzurri

Gioco ritrovato. Il mister del Delfino, Luciano Zauri, ha avuto il grande merito di tappare la bocca agli scontenti e cancellare i malumori interni. La politica dei giovani premia. I voti a calciatori e tecnico

KASTRATI: Giocare con continuità gli fa bene. Appare molto più sicuro tra i pali e a lui va il merito di aver tenuto la porta inviolata in almeno un paio di circostanze. Nulla da rimproverargli. VOTO: 6,5

ZAPPA: La più bella sorpresa in positivo della partita. Questo promettente giovane sta prendendo sempre più confidenza e consapevolezza dei propri mezzi. Ragazzo di sicuro affidamento. VOTO: 6,5

BETTELLA: Azzardare un paragone simile è forse esagerato, ma per il modo in cui da del "tu" alla palla ricorda un acerbo Verratti. Ha personalità, sa cosa deve fare in certi momenti ed è molto sicuro di sé. VOTO: 7

SCOGNAMIGLIO: Fa parte del gruppo dei senatori, ma la sua costanza di rendimento gli consente di non farsi prevaricare dai ragazzini rampanti che scalpitano in panchina. Uomo guida della difesa. VOTO: 6,5

MASCIANGELO: Non viene mai contrastato a dovere e questo gli ha permesso di fornire una prova molto convincente. Fa la sua parte in maniera duttile, pulita e senza fronzoli. VOTO: 6,5

MEMUSHAJ: Straordinario. Sempre più faro della squadra. Giocatore illuminante, capace di costruire trame di gioco e soluzioni alternative. Guarito miracolosamente dal male immaginario. VOTO: 7,5

PALMIERO: Quando c'è si vede eccome. E' il valore aggiunto di questo asse di centrocampo. Qualità e un perfetto posizionamento in campo sia in fase di possesso che di non possesso. VOTO: 7

DRUDI (dal 62'): Nemmeno l'ingresso di Moscardelli lo mette in difficoltà. Si schiera ordinatamente nella nuova linea difensiva e il suo ingresso permette alla squadra di gestire meglio il finale di gara. VOTO: 6,5

BUSELLATO: Rispetto ai suoi compagni di reparto sembrerebbe il meno appariscente. Invece è un primo attore in grado di recitare senza sbavature. Gli manca più coraggio in zona tiro. VOTO: 7

PALMUCCI (dall'80'): Giornata da ricordare per questo esordiente che senza alcun timore si è buttato nella mischia con spavalderia. Trova il tempo per un'avanzata palla al piede di 30 metri. Ha personalità. VOTO: 7

GALANO: A uno come Galagol si perdona tutto, anche un grave errore come quello dal dischetto. Alla fine va a segno anche stavolta e lo fa nel modo a lui più congeniale. Sempre temibile. VOTO: 7,5

PAVONE (dall'80'): Nuova apparizione per il talento della primavera che si gode il momento, ben sapendo che se continua così ci saranno per lui sempre più opportunità. VOTO: 6,5

MACHIN: Nel suo nuovo ruolo è devastante. Bravo in tutto. È l'elemento di maggiore qualità e va preservato. Ogni giocata nasce o si sviluppa dai suoi piedi. centra il bersaglio con la solita naturalezza. VOTO: 8

BORRELLI: Il mister ha avuto ragione e lui ripaga la fiducia segnando da ariete il suo primo gol tra i professionisti. La sua presenza ha frantumato gerarchie e equilibri. Qualcun'altro se ne faccia una ragione. VOTO: 7

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ZAURI: Sta uscendo fuori quel temperamento che aveva da giocatore. Quanto accaduto a Castellammare di Stabia è servito a ripristinare ordine e disciplina. Qualche escluso di lusso e nuovi innesti. Della serie: qui decido io. VOTO: 8

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

Torna su
IlPescara è in caricamento