Serie B: Pescara-Cosenza, ecco tutte le pagelle dei biancazzurri

Bruttissima prova della squadra che non può fare a meno della sua colonna portante. Limiti strutturali ai quali è impossibile porre rimedio. I voti di Bruno Barteloni sulle prestazioni dei singoli giocatori

FIORILLO: Ha vissuto una settimana particolare. La nascita del figlio Francesco l'avrà distolto dalla concentrazione agonistica. Colpe evidenti sul gol preso. VOTO: 5

BALZANO: Lavora benino come esterno basso ma non ha nessuno che lo affianca e che sia in grado di dare seguito alle sue sgroppate. Si perde nel finale di gara. VOTO: 5,5

GRAVILLON: Non è più lo stesso ormai da tempo. Commette ingenuità clamorose e appare insicuro. Ha la testa altrove e deve necessariamente ritrovarsi. VOTO: 5,5

SCOGNAMIGLIO: L'unico a salvarsi. Gol a parte, gioca una partita più che dignitosa e regge da solo l'urto di Litteri e compagni. È lui il nuovo leader della difesa. VOTO: 6,5

PERROTTA: Se la cava discretamente giocando da laterale e non va mai in affanno. Peccato per quello svarione in occasione del gol di Tutino. VOTO: 6

BRUNO: La sua giocata principale è il retropassaggio al compagno più vicino. Segno di poca personalità e di limiti tecnici evidenti. Troppo facile giocare così. VOTO: 5

MEMUSHAJ: Serve a Scognamiglio il pallone dell' 1-1 e prova a disegnare trame di gioco interessanti. I suoi fraseggi però si perdono nel vuoto. VOTO: 5,5

CRECCO: Prova a spingere e cerca insistentemente l'inserimento nell' uno contro uno. Apprezzabile l'impegno, ma non può giocare da solo. VOTO: 5,5

MELEGONI (dal 90'): Entra in campo nei minuti di recupero in sostituzione del compagno ormai alla frutta. Obiettivamente, non ci sono i presupposti per giudicarlo. SV

ANTONUCCI: Non piace né al tecnico e né al pubblico. Metà gara giocata senza le giuste idee. Ennesima prova incolore. Può essere una bocciatura definitiva. VOTO: 5

BELLINI (dal 46'): Nulla di straordinario. Giocatore che non sembra essere all'altezza della categoria. Non avendo di meglio, ha modo anche lui di fare minutaggio. VOTO: 5

MARRAS: La sua peggiore prestazione stagionale. Nevrotico e senza quell'ampiezza di gioco che lo caratterizza. Quello zero nello score lo sta distruggendo. VOTO: 5

MONACHELLO: Aveva la grande chanche di prevalere sul grande assente. Non è un attaccante che serve ad una squadra con ambizioni importanti. VOTO: 5

DEL SOLE (dal 55'): Dobbiamo pensare che la doppia perla contro il Lecce sia stato il frutto del caso. Vale più o meno lo stesso discorso fatto per Monachello. VOTO: 5,5

PILLON: Il Presidente lo rimprovera di non avere coraggio. Lui invece non trova il coraggio di rispondergli per le rime. Più vittima che martire. VOTO: 6 

Potrebbe interessarti

  • Vacanze in vista? Come richiedere il passaporto e dove rinnovarlo

  • Problema formiche? Ecco come allontanarle con rimedi naturali

  • Pancia gonfia? I migliori rimedi per combatterla

  • 5 sport da spiaggia da provare questa estate a Pescara

I più letti della settimana

  • Pescara, pericoloso inseguimento sull'asse attrezzato: auto speronata dalla polizia - FOTO -

  • Donna con carrozzino si perde e finisce insieme al figlio sull'asse attrezzato

  • Pescara, bimba di un anno presa a calci e schiaffi lungo la riviera

  • Ritrovate parti del corpo di una persona a Caramanico, vigili del fuoco e carabinieri sul posto

  • Schianto tra moto e furgoncino sulla Tiburtina Valeria, muore centauro

  • Armati di mitra rapinano tabaccheria: ferita al volto la titolare - FOTO -

Torna su
IlPescara è in caricamento