menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Pescara Calcio, ritiro fino alla partita con il Bologna: tifosi infuriati

Sguardi bassi, rabbia mista a delusione. E' quanto si legge non solo sulle facce dei tifosi, che hanno atteso la squadra all'aeroporto dopo la batosta doriana, ma anche su quelle dei dirigenti

Tutti in ritiro fino alla partita con il Bologna, che a questo punto diventa cruciale per il proseguo di campionato del Delfino.

E' quanto deciso dalla società biancazzurra dopo la cocente sconfitta per 6-0 con la Sampdoria. Ieri, al ritorno da Genova, all'aeroporto di Pescara, alcuni ultras hanno atteso il ritorno dei giocatori e dei dirigenti, con i quali si sono anche fermati a parlare. Stessa accoglienza davanti allo Stadio Adriatico, dove i giocatori avevano lasciato le auto e dove alle 21 il pullman proveniente dall'aeroporto si è fermato.

Qui alcuni giocatori hanno dialogato con la tifoseria, inferocita per la prestazione del Delfino, umiliato da una diretta concorrente per la salvezza.

E intanto Sebastiani non risparmia critiche ed attacchi, chiedendo massimo impegno e rispetto. "Chi non se la sente può andarsene".

La squadra, ovviamente blindata e muta per la stampa, sarà a Colli Del Tronto.

Potrebbe interessarti


Commenti (13)

  • io avrei portato la squadra per una settimana a fare i turni in catena di montaggio alla sevel....senza campo, e senza benefits, senza pomeriggi liberi e serate spensierate. sveglia alle 5 e rientro nel pomeriggio.... per una settimana. i giocatori, italiani o stranieri....forse, avrebbero compreso meglio il privilegio di cui godono e magari.....correrebbero come matti pur di evitare di ritornare in fabbrica. FORZA PESCARA SEMPRE quando si vince, il sostegno non serve. domenica chi puo' sia al campo ( i chietinidi nei campi...ma non solo la domenica, COTIDIE ) forza PESCARA SEMPRE

  • Avatar anonimo di PescaraNeroVerde
    PescaraNeroVerde

    Ciao ragazzi sono un pescarese che ha deciso di cambiare maglia perche' non ce la faccio piu a prendere pere e pappine cosi. Ho scelto l'unica squadra in zona che sta tenendo un minimo di dignita', in fondo e' a 10km e probabilmente diventa il nostro nuovo capoluogo di provincia...pensateci amici fate come me!!!

    • Avatar anonimo di dario
      dario

      chietino vero%censored%e

    • mi fai vomitare.

    • Avatar anonimo di abhe
      abhe

      e che squadra c'è a 10 km? l'unica altra squadra di calcio che c'è nelle vicinanze è a 40km (lanciano) tutto il resto sono scuole calcio circondate da pseudotifosi

    • eheh bella questa...ma invece di cambiare maglia non sarebbe meglio lavarla ogni tanto? ;)

  • Avatar anonimo di io
    io

    Ma andate a lavorare BUFFONI!!!!

    • la questione e' che questo per loro e' un lavoro. basti pensare a sponsor, sky e diritti televisivi in genere per avere un'idea di quanti soldi girano... il vero problema e' che c'e' gente che non arriva a fine mese pero' non rinuncia all'abbonamento per dare i soldi ad una falsa speranza: contenti voi contenti tutti

  • quello che è necessario è la consapevolezza del momento drammatico e il sostegno alla squadra. i giocatori sarebbero da impiccare, ma la legge ed il diritto lo vietano. ai giocatori va spiegato il privilegio che hanno ad esercitare la professione di calciatore. i giocatori dovrebbero spiegare perchè tutte le squadre europee di ogni campionato PRESSANO mentre ...i giocatori del Pescara sono gli unici in europa a NON riuscirci. inconcepibile, messi ronaldo e van persie PRESSANO modesto,cascione,terlizzi e soci NO. ..poi ci sono i critici....coloro che vorrebbero le dimissioni della Società...quelli che vorrebbero che il Pescara sparisse, cha la squadra precipitasse in lega pro, magari hanno scoperto lo stadio ed il Pescara solo ieri e pensano di avere diritto a vittorie e successi.... spingono per le dimissioni ...vorrebbero il Pescara in mano a nuovi paterna o pincione..... non c'è altro da aggiungere. io credo serva solo il sostegno alla squadra, ma sopratutto alla maglia ed alla Città. domenica contro il bologna sarà necessario il sostegno e il massimo impegno....immagino che ci saranno molti fenomeni pronti a contestare dal primo minuto ( bruciando i 90minuti utili)..... contro il bologna sarà necessario sostenere la Maglia per 90minuti......si protesta e o contesta al novantesimo..... ma come si fa a spiegare tutto questo a gente che non sa cosa sia il football... spesso i tifosi della "domenica"sono peggio dei vari modesto , blasi e soci... FORZA PESCARA SEMPRE SEMPRE

    • Io escluderei che non abbiano voglia di correre. I limiti tecnici sono piu' che evidenti,ma questa squadra non corre e ,come dici tu non pressa. Viene il dubbio che sia stata sbagliata completamente la preparazione atletica, non saprei cosa altro pensare. E' ovvio che bisogna sostenere il Pescara,soprattutto il prossimo turno,ma spero che i dirigenti sappiano utilizzare queste ultime ore perché alcuni rinforzi sono assolutamente indispensabili, a cominciare da un terzino sinistro che sappia anche difendere.

  • Il ritiro sarebbe più indicato per i dirigenti

    • Avatar anonimo di Alexweb
      Alexweb

      > Il ritiro sarebbe più indicato per i dirigenti Condivido pienamente: debuttanti allo sbaraglio !

  • Qualcuno mi può spiegare a cosa serve il ritiro forzato??? Riescono forse a correre di piu oppure sono più impegnati allenandosi o in albergo con la paly.station?? Per cortesia non facciamo ridere!!!!!

Più letti della settimana

Torna su