Pescara-Ascoli, vendita regolare: la gara si giocherà a porte aperte

Non c'è stata, infatti, alcuna prescrizione sul coronavirus per la partita in programma domenica 1° marzo all'Adriatico. La Lega Serie B ha disposto che quattro incontri della 7a giornata di ritorno non vengano aperti al pubblico

Pescara-Ascoli, vendita regolare: la gara non si giocherà a porte chiuse. Non c'è stata, infatti, alcuna prescrizione sul coronavirus per la partita in programma domenica 1° marzo all'Adriatico.

La Lega Serie B ha disposto che quattro incontri della 7a giornata di ritorno non vengano aperti al pubblico: si tratta di Cittadella-Cremonese, Chievo-Livorno, Venezia-Cosenza e Virtus Entella-Crotone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di conseguenza, la vendita dei biglietti per il derby con l'Ascoli procede regolarmente sia per i tifosi locali sia per gli ospiti, ai quali cui è stato riservato l'intero settore di curva sud. Il match, insomma, verrà disputato regolarmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento