Carpi-Pescara 0-0, le pagelle dei biancazzurrri

Partita a tratti inguardabile. Non si è notato alcun divario tra le due squadre che corrono per obiettivi diversi. Uomini contati e non di prima fascia. Lo 0-0 è la giusta sintesi

FIORILLO: Nel primo tempo ci salva dall'onta di una possibile sconfitta. Fa fatica ad assemblare e dare ordine a questa inedita difesa scoordinata. VOTO: 6,5

CIOFANI: Timido. Ci mette tempo per carburare. Ad inizio gara resta sul posto nel goffo tentativo di bloccare Marsura. Mai un cross decente. VOTO: 5

BALZANO (dall'84°): Fosse entrato almeno un quarto d'ora prima, forse avremmo potuto farcela. Dieci minuti sono troppo pochi per esprimere un giudizio completo. S.V

BETTELLA: Primo esame superato. Test d'esordio non impegnativo, ma affrontato con il giusto spirito. Un giovane di sicuro avvenire, destinato ad altri lidi. VOTO: 6

PERROTTA: Non ha bisogno di fare da chioccia al giovane compagno e dunque si interessa di annullare Cissè, riuscendoci agevolmente. VOTO: 6

DEL GROSSO: Un calcio operaio, il suo. Cerca spesso la profondità e scodella palloni interessanti. Funziona in coppia con Sottil. VOTO: 6

MEMUSHAJ: Fa da contrappeso a metà campo per evitare sbilanciamenti pericolosi. Gioca sempre a testa alta, ma i compagni non lo seguono. VOTO: 6

BRUGMAN: In una gara priva di mordente, ci si aspettava da lui più iniziativa. Gioca una gara poco convincente e senza incidere nelle poche azioni salienti. VOTO: 5,5

CRECCO: Partita anonima, giocata a ritmo blando e senza la giusta cattiveria. Produce pochissimo ed è praticamente inoffensivo. VOTO: 5

ANTONUCCI: Troppo individualista. Insiste nel voler saltare uno come Pezzi, ma è talmente prevedibile che basta poco per intuire le sue giocate. VOTO: 5

BELLINI (dal 60°): Grande, grosso e frescone. Ha l'occasione più limpida della partita e la spreca clamorosamente. Con questi attaccanti non siamo mica tanto "bellini"... VOTO: 5

MANCUSO: Un'anima persa che non ha ricevuto una palla giocabile. Spesso è costretto ad indietreggiare per andarsela a cercare. Involuzione preoccupante. VOTO: 4,5

CAPONE (dal 71°): Nel forcing finale, la sua vitalità e freschezza sono servite. Dalla panchina corta, un piccolo segnale di alternanza positiva. VOTO: 6

SOTTIL: Subisce falli a ripetizione. Segno che i carpigiani non riescono sempre a contrastarlo. Pimpante e insidioso. Può far alzare l'asticella. VOTO: 6,5

PILLON: Avete presente uno chef stellato che deve realizzare un piatto gourmet con gli avanzi del frigo ? Ecco, più che una ratatouille non può fare. La solita minestra riscaldata a gennaio. VOTO: 6,5 

Potrebbe interessarti

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

  • È vero che il bicarbonato aiuta a dimagrire?

  • Come eliminare la sabbia in casa? Trucchi e consigli da provare

I più letti della settimana

  • Tragedia ad Ortona: morti annegati due fratelli di Montesilvano - FOTO -

  • San Valentino: muore per un malore durante il pranzo di Ferragosto

  • Città Sant'Angelo, bar trasformato in centrale dello spaccio: in manette il titolare

  • “Andate via da Pescara”, spunta un manifesto contro Lo Spaz [FOTO]

  • Paura a Pescara, bambino di 5 anni si perde in spiaggia

  • Schianto tra un camion e una moto in pieno centro, in gravi condizioni due giovani

Torna su
IlPescara è in caricamento