Calcio a 5: l'Icobit Montesilvano in partenza per l'Elite Round

L'Icobit Montesilvano, dopo aver battuto mercoledì il Kaos, partono per la trasferta in Siberia in vista dell'Elite Round della Uefa Futsal Cup

Dopo aver battuto il Kaos nell'anticipo di mercoledì, l'Icobit Montesilvano si prepara ad affrontare la lunga trasferta in Siberia, dove disputerà l'Elite Round della Uefa Futsal Cup.

L'Elite Round vede impegnate 16 squadre divise in quattro giorni: i vincitori dei rispettivi gironi si affronteranno poi per la sfida decisiva, nel Final Four, per l'assegnazione del titolo.

La prima partita si disputerà lunedì e vedrà impegnati gli adriatici contro la temibile formazione di casa del Viz-Sinara Ekaterinburg, già vincitrice della Futsal Cup.

“La nostra avversaria è una squadra fortissima dal punto di vista fisico e come noi punta molto su un gioco veloce;  il lungo viaggio non ci aiuta, tanto più che non siamo ancora al top della forma, perché qualcuno è indietro con lapreparazione e qualcuno mostra segni di stanchezza, però dobbiamo provare a dare ilmassimo fin dall'inizio se vogliamo sperare di proseguire questo cammino”. ha detto l'allenatore Colini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Martedì invece ci sarà il confronto con Araz Naxçivan, mentre giovedì ci sarà l'ultima partita in programma, contro i ciprioti dell’AGBU Ararat Nicosia FC.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

Torna su
IlPescara è in caricamento