AcquaeSapone Unigross, arrivano due baby

In queste ore la società nerazzurra ha perfezionato il tesseramento di due ragazzi che hanno già dimestichezza con il futsal che conta. Si tratta di Filippo Lupinetti e Luan Fiuza, ex Pescara e Kaos

L’AcquaeSapone Unigross si muove anche per rinforzare il settore giovanile, dopo aver completato il roster della prima squadra. In queste ore la società ha perfezionato il tesseramento di due ragazzi che hanno già dimestichezza con il futsal che conta.

Il primo è il laterale offensivo-pivot classe 2001, ex Pescara, Filippo Lupinetti, un astro nascente del calcio a cinque abruzzese che in biancazzurro ha già fatto esperienza in serie A nei mesi scorsi.

Il secondo è il portiere nato a Curitiba (Brasile) il 2 agosto del 1998, Luan Fiuza, formato in Italia, reduce dall’esperienza maturata qualche tempo fa con la maglia del Kaos Futsal Ferrara e dai trascorsi in patria con Paranà, AABB Cetrap e Sao Josè de Pinhais.

“Sono molto contento di poter vestire la maglia dell’AcquaeSapone Ungross, per me è una grande opportunità - ha detto Fiuza - Ringrazio la società per la fiducia”.

Entrambi saranno due elementi di valore della formazione Under 19 di Luca Di Eugenio, ma lavoreranno anche a stretto contatto con la prima di Pérez per proseguire il percorso di maturazione fisica, tecnica e tattica.

Potrebbe interessarti

  • Mangiare il riso fa dimagrire?

  • Quali piante grasse avere in casa e quali sono i loro benefici?

  • Bollo auto: scadenze ed esenzioni

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sull'autostrada A14, morto un uomo: c'è anche un ferito

  • Incidente lungo la A14 fra Roseto e Pescara Nord: gli aggiornamenti

  • Incendio in corso Umberto I, paura in pieno centro a Pescara [FOTO-VIDEO]

  • Si sente male mentre è in macchina e chiede aiuto, uomo morto in strada

  • Demolito l'edificio della Conbipel a Porta Nuova, nuova costruzione al suo posto [FOTO-VIDEO]

  • Picchia il figlio di pochi anni davanti ai bagnanti, il racconto di un testimone

Torna su
IlPescara è in caricamento