AcquaeSapone Unigross, è ufficiale: arriva il difensore argentino Luciano Avellino

Il giocatore, nato il 12 dicembre 1988 a Rosario, arriva dopo una stagione al Kaos Reggio Emilia in cui ha alzato al cielo la Coppa della Divisione e chiuso al terzo posto la regular season: “Non vedo l’ora di iniziare”

AcquaeSapone Unigross, è ufficiale: arriva il difensore argentino Luciano Avellino

La società AcquaeSapone Unigross comunica di aver acquisito le prestazioni sportive del difensore argentino Luciano Andrès Avellino, nato il 12 dicembre 1988 a Rosario.

Avellino arriva dopo una stagione al Kaos Reggio Emilia in cui ha alzato al cielo la Coppa della Divisione e chiuso al terzo posto la regular season, proprio alle spalle dei nerazzurri di Pérez. In precedenza, aveva vestito per sette anni la maglia del Latina, portandolo dalla serie B alla serie A. Nel roster della famiglia Barbarossa avrà la maglia numero 19.

Da oggi il Nazionale argentino è un giocatore dell’AcquaeSapone Unigross.

“Sono molto contento di arrivare in questo club. Già l’anno scorso sono stato vicino al passaggio all’AcquaeSapone, ma avevo dato la parola al Kaos e non potevo continuare le trattative. Quest’anno, invece, appena ho sentito il direttore D’Egidio avevo le idee molto chiare sulla decisione da prendere: questa è una grandissima società, con grandissimi campioni, non è un caso se ha vinto Coppa Italia e scudetto. Poter giocare nella migliore società di futsal d’Italia è un privilegio: è sempre stata tra le top del nostro campionato, tutti ne parlano bene da anni e sono contento di aver trovato un accordo per le prossime due stagioni. Voglio dare il mio contributo in tutti i sensi”.

Da Juanlu a Pérez, le idee di futsal di stampo spagnolo lo aiuteranno a integrarsi più velocemente:

“Un mister che si è dimostrato di altissimo livello nel poco tempo in cui ha lavorato in Italia. Per me sono tutti stimoli importanti per affrontare questa nuova stagione. E anche giocare la Champions è un’opportunità che non volevo perdere”.

Ritrova un compagno di Nazionale, Cuzzolino:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono felice anche di poter giocare insieme a Cuzzo, uomo e professionista che stimo: dopo aver giocato insieme in Nazionale, poterlo fare anche in un club sarà una bellissima esperienza. Lo stesso vale per tutti i campioni che ci sono in squadra: essere in questo gruppo è uno stimolo troppo importante per me. Non vedo l’ora di cominciare, dare il massimo e aiutare la squadra in ogni modo. Vengo da una stagione positiva, con la vittoria di un trofeo e un terzo posto. Poi non è finita bene, ma adesso metterò tutte le mie forze nella nuova avventura che mi aspetta per continuare a competere per tutti gli obiettivi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Porta Nuova: giovane si suicida nella sua abitazione

  • Uomo di Montesilvano si lancia dal viadotto Cerrano e muore dopo volo di 90 metri, tragedia in autostrada

  • Incidente sull'asse attrezzato Chieti-Pescara: scontro tra veicoli, due feriti

  • Scontro frontale auto-scooterone: tre feriti, due sono gravi [FOTO]

  • Poliziotto aggredito a calci e pugni mentre effettuava un controllo sulla strada parco

  • Incidente all'alba a Catignano: scontro auto - moto, un morto

Torna su
IlPescara è in caricamento