L’Acqua&Sapone cerca il rilancio contro il Signor Prestito, Coco Wellington suona la carica

La gara si giocherà sabato pomeriggio al Palarigopiano. Fischio d’inizio alle ore 18;30, diretta streaming sulla pagina Facebook PmgSport Futsal. Ecco le dichiarazioni del giocatore nerazzurro, 31 anni

Coco Wellington

L’Acqua&Sapone cerca il rilancio contro il Signor Prestito, e Coco Wellington suona la carica. La gara si giocherà sabato pomeriggio al Palarigopiano. Fischio d’inizio alle ore 18;30, diretta streaming sulla pagina Facebook PmgSport Futsal.

Queste le dichiarazioni del giocatore nerazzurro, 31 anni:

“Ci resta una grande delusione. A Pesaro non siamo riusciti ad esprimerci al meglio. Non è stata la sconfitta a dispiacerci, ma il modo in cui abbiamo perso. Ognuno di noi ha la sua storia, i suoi valori e il suo nome sulla maglia: è dura perdere così. Ora è passata, ci saranno altre partite difficili, come questa contro il Signor Prestito. Non conta quanti squalificati abbiano, nelle difficoltà ci metteranno ancora più forza per fare risultato contro di noi. Non dobbiamo dare niente per scontato”.

I prossimi avversari magari si aspettano l’Acqua&Sapone con le gomme sgonfie:

“Dovrà essere il contrario. Dobbiamo fare di più, migliorare ancora di più. I dettagli faranno la differenza. Abbiamo davanti tre partite importanti: il CMB, poi la Coppa della Divisione e la trasferta di Rieti. Dobbiamo restare concentrati perché la stagione è ancora lunga e stiamo entrando nella fase decisiva: mancano quattro mesi da qui alla fine, ci sono tre competizioni da vincere e dovremo essere sempre più attenti e non mollare niente”.

Tuttavia chi ha visto la gara di Pesaro penserà che ci sia un abisso tra gli abruzzesi e i marchigiani:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“C’è stata una grandissima differenza, domenica scorsa. Loro ci hanno messo tanta voglia, mentre noi non siamo entrati in campo praticamente. Questa è stata la chiave della partita, al di là delle qualità del Pesaro. Si gioca in cinque contro cinque e la voglia è un fattore determinante. I conti comunque si fanno alla fine, credo che siamo alla pari con loro. La nostra squadra c’è. Abbiamo parlato tra di noi questi giorni e ci siamo detti che il ko di Pesaro è un ostacolo in più nel nostro cammino per crescere e arrivare ai nostri obiettivi”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento