← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Piste ciclabili a Pescara, la domanda di un lettore: "Dove sono?"

Le piste ciclabili che il Comune di Pescara aveva promesso dove sono? Basta andare sul sito della città per vedere i mirabolanti progetti di sviluppo ciclabile. Solo sulla carta però. Dove sono finiti i 750mila € che si voleva stanziare per nuove piste ciclabili?

Era stato promesso anche nel 2014 in campagna elettorale la realizzazione di piste ciclabili nel "quadrante centrale": corso Vittorio-viale Marconi-via conte di Ruvo-via Caduta del Forte-via Orazio e molte altre. Ci ritroviamo invece con 20 metri di ciclabile su viale Muzii, che non arriva neanche al mare, ciclabili solo verniciate e senza cordoli come viale Regina Margherita e via De Gasperi e una ridicola corsia su viale Pindaro quando era stato progettato di renderla area pedonale.

Rastrelliere assenti, pompe pubbliche, ciclostazioni e bici sui bus neanche a pensarci. Come sempre la cittadinanza viene presa in giro e Pescara resta indietro di 90 anni rispetto al resto del mondo civilizzato.

Ricordando che ogni 3 ore muore una persona per incidente stradale e che le ciclabili e aree pedonali salvano la vita.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Una città di idioti ritardati

Segnalazioni popolari

  • Incendio a Cepagatti: a fuoco decine di balle di fieno - FOTO -

  • Pescara, bici rubate recuperate dalla polizia: l'appello su Facebook - FOTO -

  • Villa Raspa, un lettore: "Degrado e case abbandonate occupate da senzatetto" - FOTO -

  • Criticità in via Catullo e via Conte di Ruvo, Fiab Pescarabici scrive al Comando della Polizia Municipale [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento