Truffa delle ambulanze: scontro in Regione fra M5S e Lega

Il consigliere Pettinari attacca l'assessore Verì per non aver avviato alcuna indagine e soprattutto non aver revocato la convenzione

Duro attacco da parte del consigliere regionale del M5S Pettinari alla Lega, ed in particolare all'assessore alla sanità Verì in merito al caso della truffa sui rimborsi dei viaggi delle ambulanze da parte di un'associazione pescarese, con un danno da decine di migliaia di euro per la sanità pubblica.

PESCARA, TRUFFA SUL TRASPORTO DEI PAZIENTI

Oggi il tema è stato affrontato in consiglio comunale, e Pettinari ha attaccato l'assessore per non aver avviato un'indagine interna e soprattutto per non aver revocato la convenzione dopo la denuncia da parte della Guardia di Finanza di Pescara. Pettinari ha commentato la replica dell'assessore, che ha dichiarato di voler aspettare l'esito delle indagini e che la revoca spetterebbe alla Asl di Pescara:

Ma chi ha firmato queste richieste di pagamento? Chi ha avallato? Chi non ha controllato? All’Assessore Verì dovrebbe interessare. Ieri ho avuto conferma, ancora una volta, che la differenza sostanziale tra lega e M5S è tra il dire e il fare. Al di là delle parole, infatti, alla Lega manca completamente una linea politica di forte contrasto nei confronti di queste anomalie amministrative. Davanti a situazioni come queste la politica ha il dovere di intervenire, supportando la magistratura con un’indagine generalizzata e non aspettare con le mani in mano che i furbetti facciano da padroni con le casse di Regione Abruzzo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane perde il controllo del suo furgone e muore, ecco come si chiamava

  • Allerta meteo per Pescara e l'Abruzzo, l'avviso della Protezione Civile

  • Il programma televisivo 'Food Advisor' fa tappa a Pescara [VIDEO]

  • Uomo trovato senza vita in casa, il cane lo veglia e aggredisce suo fratello

  • Treni sospesi tra Pescara e Ancona per un animale investito

  • Morto il commercialista Vittorio Cicconi, categoria in lutto

Torna su
IlPescara è in caricamento