Testa richiama l'opposizione sull'abbattimento del Ferro di Cavallo: "Serve unità come sta accadendo a Scampia"

Il consigliere e capogruppo regionale di Fratelli d'Italia interviene in merito al dibattito ed alle critiche per la decisione di abbattere il Ferro di Cavallo in via Tavo

Unità fra le varie forze politiche per arrivare a garantire legalità a Rancitelli, abbattendo il Ferro di Cavallo. Il capogruppo e consigliere regionale di Fratelli d'Italia Testa interviene in merito al dibattito per l'abbattimento del complesso popolare di via Tavo, con le polemiche sollevate negli ultimi giorni dal M5s e dal centrosinistra.

FERRO DI CAVALLO, IL RACCONTO SHOCK DI UNA RESIDENTE

Secondo Testa, occorre prendere come esempio il caso di Napoli e di Scampia, dove il sindaco De Magistris ha deciso di procedere con l'abbattimento di un'altra delle vele che compongono i palazzi di edilizia residenziale di quel quartiere, trovando sinergia d'intenti con tutte le forze politiche:

Un atteggiamento, quello delle forze di opposizione, a partire dal M5s, incomprensibile e di nessuna utilità. A Scampia, si assiste alla condivisione di un grande risultato da più parti politiche, che esultano insieme agli abitanti afflitti da anni per mancanza di dignità abitativa, invece da noi ogni pretesto è buono per fare sempre e solo propaganda. Una cosa è certa  che il governo Marsilio, in pochi mesi e per la prima volta in Abruzzo ha afferrato la difficile problematica fronteggiandola con decisione. Di certo la demolizione del “Ferro di Cavallo” non rappresenta la panacea di tutti i mali, ma si parte da qui per proseguire un percorso ben definito, con obiettivi chiari che guardano Pescara e l’Abruzzo con grande lungimiranza

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ricordiamo che il capogruppo alla Regione del M5s Pettinari contesta la decisione di abbattere le palazzine di via Tavo, sostenendo che la criminalità troverà altri luoghi ed altre zone dove radicarsi se non si interverrà in maniera decisa per fronteggiare le attività criminali presenti a Rancitelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Torna troppo tardi a casa dallo studio, avvocato multato di 550 euro dalla Guardia di Finanza

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus, Parruti ottimista: "A Pescara l'86% dei pazienti trattati con tocilizumab ha avuto un rapido miglioramento"

Torna su
IlPescara è in caricamento