Terremoto, altri 9 Comuni entrano nel Cratere: c'è anche Farindola

Soddisfatto l'on. Paolo Tancredi: "Sono stati fatti passi in avanti. Decreto non esaustivo, ma sanati gli squilibri". Pieno sostegno anche alla norma che concentra l'8 per mille nelle zone del Cratere per i prossimi 10 anni

E' stato allargato a 9 Comuni abruzzesi il Cratere sismico del terremoto di agosto e ottobre 2016: entrano a farne parte, insieme ai 14 già presenti, anche Farindola, per quanto riguarda la provincia di Pescara, nonchè Castel Castagna, Colledara, Isola del Gran Sasso, Pietracamela e Fano Adriano in provincia di Teramo, e Barete, Pizzoli e Cagnano Amiterno per la provincia dell'Aquila.