Svuotamento della vasca di colmata del porto, tempi stretti per l'avvio dei lavori

Corsa contro il tempo da parte dell'amministrazione comunale e regionale per riuscire ad aprire il cantiere per la rimozione dei fanghi dalla vasca di colmata ed evitare di perdere i finanziamenti

Dovranno partire a tempo di record i lavori per lo svuotamento della vasca di colmata, dove negli anni si è accumulata la cosiddetta "collina della vergogna" dei fanghi provenienti dal dragaggio del porto. Lo ha fatto sapere il presidente del consiglio regionale Sospiri intervenuto durante la seduta della commissione ambiente al Comune di Pescara, presieduta da Ivo Petrelli.

PORTO, STANZIATI I FONDI PER LA VASCA DI COLMATA

Sospiri ha spiegato che pochi giorni fa il provveditorato ha finalmente stanziato 900 mila euro che hanno permesso l'apertura del bando per i lavori, che sarà chiuso il 18 dicembre con l'apertura delle buste il 19 dicembre e l'avvio dell'intervento entro il 31 dicembre, per scongiurare la perdita dei finanziamenti.

Ora, il combinato disposto degli interventi di riqualificazione del primo lotto delle opere portuali ha riportato l’attenzione sullo svuotamento della vasca e siamo arrivati al bando di gara che è il frutto dei tanti governi che si sono succeduti in 11 anni di amministrazione. A noi è toccato dare l’ultima spinta emergenziale per impedire di vedere sfumare i fondi al 31 dicembre. Ora la nostra premura è far partire i lavori per la messa in sicurezza del declivio della collina, anche per caratterizzare cosa c’è sotto. Infatti complessivamente la vasca contiene 192mila metri cubi di sedimenti, che non dobbiamo togliere completamente dovendo arrivare al piano di campagna, ma sicuramente dobbiamo vedere cosa c’è sotto, ovvero se quando hanno depositato i primi sedimenti sono stati messi dei teli, se il percolato è ormai asciugato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sospiri ha concluso che lo svuotamento permetterà anche di avere spazio per eventuali dragaggi d'emergenza e la Regione farà di tutto per accelerare i tempi per l'apertura del cantiere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

  • Coronavirus, la Asl di Pescara lancia un appello per il plasma iperimmune: "Servono donatori"

Torna su
IlPescara è in caricamento