Sicurezza in città, il Pd incalza: "Per la Lega non esiste più alcuna emergenza"

I consiglieri del Partito Democratico intervengono sulla questione sicurezza, attaccando la Lega sulla questione dell'esercito in città, dei turni della polizia municipale e dell'aumento dei poliziotti

Per la giunta di Pescara e per la Lega l'emergenza sicurezza è finita. L'attacco arriva dai consiglieri comunali Pd all'amministrazione di centrodestra in merito alla questione della sicurezza in città e dei provvedimenti da adottare per aumentare controlli e presidi sul territorio.

I consiglieri Stefania Catalano, Giacomo Cuzzi, Piero Giampietro e Francesco Pagnanelli evidenziano come i consiglieri della Lega abbiano urlato e tuonato per la città in preda alla delinquenza, facendo promesse che però, a distanza di due mesi, non sono state minimamente mantenute:

La domanda alla prefettura per chiedere l'esercito è stata inviata fuori tempo massimo, solo il 2 agosto e dopo la interrogazione in aula presentata da noi assieme ai colleghi delle liste Sclocco Sindaco e Città Aperta, e nel frattempo non è stata avviata alcuna trattativa per il turno notturno della Polizia Municipale. Addirittura nessuno ha prolungato il turno alle 2.50 come invece era stato fatto dalla precedente amministrazione. In altre parole, il momento più caldo dell'anno per numero di presenze in città arriva senza la minima programmazione ed anzi con meno organizzazione degli anni passati.

Secondo i consiglieri, la città dopo la mezzanotte rimane coperta solo da 3-4 volanti e qualche gazzella dei carabinieri, e nelle ore diurne il centro è in mano ai venditori ambulanti abusivi anche di cibo:

Questa, ora, è una precisa responsabilità della destra che governa la città e che in questi 2 mesi e mezzo ha avuto ogni strumento politico ed amministrativo per evitare questa situazione, preferendo concentrare le proprie energie solo per diffondere bufale come quella sulla mancata sorveglianza del comando di Polizia municipale con la complicità dell'intera maggioranza che non ha pronunciato una sola parola a difesa degli agenti di polizia municipale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per l'Abruzzo e il Pescarese: le previsioni e il bollettino

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Alla guida sotto effetto dell'alcol, fantasiosa giustificazione di un professionista pescarese: "Mi hanno messo pillola nel bicchiere"

  • Incidente ai Colli, perde il controllo dell'auto e si schianta contro fuoristrada facendolo ribaltare [FOTO]

  • Carica una prostituta e fa uno scontro frontale, lei finisce in ospedale

  • Pescara, sciolto il nodo allenatore: arriva Di Biagio

Torna su
IlPescara è in caricamento