Dalla Regione cinque milioni di euro sui conti correnti delle famiglie in difficoltà, Marsilio: "Dall'Abruzzo lezione di democrazia"

Il governatore ha annunciato lo stanziamento di 5 milioni di euro nell'ambito delle norme anti crisi approvate dal consiglio regionale per l'emergenza Coronavirus

Saranno accreditati direttamente sui conti correnti delle famiglie abruzzesi in difficoltà per l'emergenza Coronavirus, cinque milioni di euro messi a disposizione dalla Regione Abruzzo per l'acquisto di beni di prima necessità, per un importo massimo di mille euro a famiglia.

Lo ha fatto sapere il presidente della Regione Marsilio aggiungendo che la delibera fa parte del pacchetto di norme "anti crisi" approvate dal consiglio regionale. Secondo il governatore, dall'Abruzzo arriva anche una lezione di democrazia che si spera possa spingere ad una riflessione il Governo ed il parlamento.

100 MILIONI IN ABRUZZO PER LA CRISI CORONAVIRUS

Il riferimento di Marsilio è allo stanziamento di 400 milioni di euro in buoni spesa per le famiglie e cittadini in difficoltà, che saranno distribuiti dai sindaci ai richiedenti, una modalità che potrebbe creare blocchi e ritardi burocratici:

"Ed evitare soprattutto l'umiliazione per quelle famiglie che normalmente sono in grado di mantenersi da sole, nel doversi rivolgere alla Caritas o altre associazioni che fanno un'opera pregevolissima. Spero che questa misura possa essere superata dato che sono diverse le forze politiche nel parlamento e nel Governo stanno affrontando e discutendo di questa necessita'. Mi auguro diventi una norma nazionale, ma siamo orgogliosi di poter dire che l'Abruzzo ha dato il buon esempio. Siamo i primi ad averla messa nero su bianco"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La giunta regionale entro una settimana stilerà la lista dei requisiti per accedere al fondo ed il bando d'accesso. Sarà comunque destinata a coloro che, a causa del Coronavirus, si trovano senza reddito e senza altre forme di assistenza come ad esempio il reddito di cittadinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento