Chieste 3 modifiche per il progetto di riqualificazione del campo Rampigna

Croce e Di Pasquale chiedono l'inserimento di queste 3 modifiche in corsa visto che i lavori sono stati già affidati e l'apertura del cantiere è prevista per il mese di marzo

Sono 3 le modifiche che Claudio Croce e Alessio Di Pasquale, consiglieri comunali di Forza Italia, chiedono per il progetto di riqualificazione del campo Rampigna di Pescara.
Croce e Di Pasquale chiedono l'inserimento di queste 3 modifiche in corsa visto che i lavori sono stati già affidati e l'apertura del cantiere è prevista per il mese di marzo.

Queste le modifiche richieste:

  • spazi più adeguati per i diversamente abili al fine di consentire loro ampia mobilità sugli spalti;
  • allestimento di uno spogliatoio destinato esclusivamente alle donne, arbitri e atlete, distinto da quello maschile;
  • eliminazione della recinzione di separazione tra campo e spalti, come previsto dalle normative emesse dalla Federazione Italiana Gioco Calcio già da vent’anni, norme che, al massimo suggeriscono la realizzazione di una barriera alta appena un metro in plexiglass, per educare gli spettatori che assistono a un incontro di calcio.

Le modifiche sono state portate al tavolo della commissione Sport presieduta da Adamo Scurti che ha condiviso le soluzioni prospettate dai 2 consiglieri. L'intervento prevede un intervento imponente, sia in termini economici, con un investimento pari a circa 800mila euro, sia in termini tecnici, con il rifacimento completo del campo in erba sintetica, la riqualificazione degli spalti e degli spogliatoi, restituendo al complesso la sua dignità estetica e funzionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle ultime settimane è stato molto acceso anche il dibattito sul possibile recupero della necropoli che sarebbe nascosta sotto all'area del Rampigna. In tanti hanno chiesto di rivedere i lavori di riqualificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento