Primarie del Pd, Zingaretti prende il 70% dei voti anche a Pescara

«Un risultato oltre ogni aspettativa, con una partecipazione popolare sorprendente», affermano Antonio Tiberio, Nicola Maiale, Claudia Tatone e Piero Giampietro del comitato Piazza Grande Pescara

Nicola Zingaretti

Anche negli 8 seggi di PescaraNicola Zingaretti ha raccolto quasi il 70 per cento dei consensi nelle primarie del Pd che si sono tenute ieri, domenica 3 marzo per la scelta del nuovo segretario del partito.
«Un risultato oltre ogni aspettativa, con una partecipazione popolare sorprendente», affermano Antonio Tiberio, Nicola Maiale, Claudia Tatone e Piero Giampietro del comitato Piazza Grande Pescara.

«Il successo della proposta politica di Zingaretti è stato omogeneo in tutti i seggi, con punte del 75% nel quartiere Colli», spiegano i coordinatori dell'area Zingaretti, «e questo dimostra la capacità di radicamento e penetrazione che questa proposta è riuscita a organizzare in pochi mesi, a partire dalla grande assemblea che si è svolta al Comune di Pescara con la presenza di Nicola Zingaretti il 23 novembre. Ora la responsabilità è enorme: occorre mettersi tutti al lavoro per ricostruire una comunità e una proposta di cambiamento vero».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«L'ottimo dato sull'affluenza, nazionale e locale, dimostra che il Partito Democratico ha ancora molto da dire e da dare all'Italia e all'Abruzzo», dice il segretario regionale del Pd Abruzzo, Renzo Di Sabatino, oggi, in Abruzzo, migliaia di persone si sono recate nei gazebo per esprimere la loro preferenza sul futuro leader del Partito Democratico. Il popolo Dem ha risposto al nostro appello con decisione e fermezza, ribadendo, se ce ne fosse bisogno, che il Pd è ancora in grado di incarnare quei valori e quei principi in cui si riconosce il centrosinistra. Il popolo democratico esiste ed è la miglior risposta a chiunque pensi che di un partito popolare e progressista se ne possa fare a meno. Questa partecipazione mostra che, quelle di oggi, non erano solo votazioni per eleggere un Segretario, ma era un voto per il futuro della nostra regione e del nostro Paese. Un voto che verrà rispettato, qualsiasi sia il risultato, da tutte le parti che hanno contribuito a questa bellissima giornata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

Torna su
IlPescara è in caricamento