Porta Nuova, Cuzzi (Pd): "Incrocio pericoloso fra via D'Ascanio e via Croce"

Il consigliere di circoscrizione e capogruppo PD Cuzzi interviene nuovamente sulla questione dell'incrocio fra via D'Ascanio e via Croce, a Porta Nuova. "Troppi incidenti, quell'incrocio è pericoloso"

Il consigliere di circoscrizione e capogruppo PD Cuzzi interviene nuovamente sulla questione dell'incrocio fra via D'Ascanio e via Croce, a Porta Nuova.

"Si susseguono gli incidenti nell'incrocio tra Via B. Croce e Via D'ascanio a Porta Nuova nella zona Stadio; l'ultimo in ordine di tempo  nella giornata odierna con il coinvolgimento di tre vetture fortunatamente senza conseguenze particolari per gli automobilisti e per i pedoni. Più volte è stata segnalata la pericolosità dell'intersezione, mal segnalata e non posta in sicurezza, agli organi competenti ma in oltre due anni di segnalazioni e proteste non vi sono stati interventi volti alla messa in sicurezza. " ha detto Cuzzi, che ricorda come sia stata consegnata una petizione di 400 firme al Comune, al Sindaco, ai vigili ed alla circoscrizione, per realizzare una rotatoria.

"Come gruppo Pd alla Circoscrizione Porta Nuova relativamente alla problematica più volte denunciata a mezzo stampa abbiamo presentato un odg alla Circoscrizione Porta Nuova nel quale si chiede che nel piano dei lavori pubblici che prevede la realizzazione di sette rotatorie a Porta Nuova che dovranno regolarizzare gli incroci pericolosi venga inserito anche l'incrocio tra Via B. Croce- Via D'ascanio; inoltre abbiamo richiesto al Presidente di Circoscrizione l'immediata convocazione di una commissione congiunta lavori pubblici e urbanistica alla presenza di tecnici comunali, vigili urbani e Assessore ai lavori pubblici per esaminare attentamente la questione, ma ad oggi a distanza di mesi non abbiamo avuto risposte." continua Cuzzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le nostre richieste e quelle dei cittadini cadono nel vuoto, stesso vuoto che caratterizza l'operato della maggioranza di centrodestra al Comune e al Quartiere- non si prendono in esame i problemi del territorio e non si esaminano le richieste dei cittadini cosicchè oltre quattrocento firme sono chiuse in un cassetto e l'incrocio in questione diventa ogni giorno più pericoloso per gli automobilisti e per gli utenti deboli della strada". conclude il capogruppo PD.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Controlli nelle case per verificare se si è residenti: "Non aprite la porta, è una truffa"

  • Coronavirus in Abruzzo, calano i contagi: 52 nuovi casi, i dati aggiornati

  • Coronavirus, altre cinque vittime in Abruzzo: tre sono del Pescarese

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Coronavirus, impennata di guariti in Abruzzo: 38 pazienti hanno superato il Covid-19 nelle ultime ore

  • Coronavirus, il medico Staffilano: "Attenzione ai primi sintomi cardiologici post malattia”

Torna su
IlPescara è in caricamento