Pescara, bandiere tricolore ed europee assenti o danneggiate: l'appello della consigliera Catalano

La consigliera comunale Pd Catalano denuncia lo stato di degrado o addirittura l'assenza completa delle bandiere di rappresentanza davanti alle scuole ed agli edifici pubblici di Pescara

Tricolori in pessime condizioni davanti agli edifici pubblici, comprese le scuole dove in questi giorni stanno riprendendo le lezioni, e bandiere europee spesso completamente assenti. La denuncia arriva dalla consigliera Pd Catalano che ha notato il problema durante i sopralluoghi compiuto negli edifici scolastici.

Per la consigliera, si tratta di una totale noncuranza o disprezzo per l'appartenenza all'Europa ed ai valori costitutzionali, oppure una disattenzione che però non è giustificabile soprattutto per le scuole:

La bandiera della Repubblica è elemento principale da cui ripartire per riprogettare il Paese e riportare in auge i valori che animano la nostra storia  e per questo ho depositato oggi  una mozione per impegnare Sindaco e Giunta ad adoperarsi urgentemente nel dotare tutte le scuole comunali della bandiera italiana ed europea, a sollecitare il Presidente della Provincia a fare altrettanto per le scuole secondarie di secondo grado e a nominare un responsabile, cosiddetto “flag men”,  per la verifica della loro corretta esposizione all'esterno e all'interno degli uffici pubblici.

La Catalano poi propone di far consegnare le bandiere nelle scuole ad un assessore o consigliere comunale, per spiegare l'importanza di quel gesto simbolico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, paura in centro: allarme bomba nucleare alla stazione

  • Pescara, auto travolge famiglia di tre persone sul lungomare nord

  • Cade da un palazzo e finisce in ospedale con un politrauma

  • Sanità, al via le assunzioni nelle Asl abruzzesi: a Pescara 299 posti

  • Jova Beach Party a Montesilvano, arriva il contributo economico della Regione Abruzzo

  • Montesilvano, panico in via Vestina per un inseguimento: un arresto

Torna su
IlPescara è in caricamento