Popoli, Lattanzio polemizza con Diodati: "L'ospedale è già no-Covid"

Il consigliere comunale risponde al presidente del consiglio: "Sterile tentativo di fare polemica. Il nosocomio già oggi sta assorbendo buona parte dell’utenza degli altri ospedali, garantendo anche gli interventi chirurgici"

Il consigliere Lattanzio

A Popoli il consigliere comunale Mario Lattanzio polemizza con il presidente del consiglio Gaetano Diodati, perché quest'ultimo aveva chiesto alla Regione Abruzzo di far essere l'ospedale di Popoli un "nosocomio no-Covid".

“Il nosocomio di Popoli è già no-Covid, ovvero ‘ospedale pulito’, e già oggi sta assorbendo buona parte dell’utenza degli altri ospedali, garantendo anche gli interventi chirurgici - afferma Lattanzio - Non solo: sono già in corso gli interventi per il potenziamento del reparto di rianimazione, per ripristinare gli 8 posti letto tagliati a 4 dal Decreto Lorenzin. Pare fuori tempo, e soprattutto fuori luogo, l’intervento del presidente Diodati, che pure, nella sua carica elettiva, dovrebbe avere tutti gli strumenti per essere pienamente informato su quanto accade sul suo territorio”. 

Lattanzio poi aggiunge:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ovviamente, se la situazione dovesse peggiorare in modo drammatico, è ovvio che anche Popoli e tutti i più piccoli ospedali d’Abruzzo che hanno i requisiti verranno messi a disposizione per tentare di salvare quante più vite possibile, ma parliamo di una misura estrema che nessuno si augura. Resta l’amarezza per uno sterile tentativo di fare polemica in una emergenza senza eguali, dimostrando, peraltro scarsa conoscenza del territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia a Città Sant'Angelo, morta una bimba di 3 mesi e mezzo

  • Violenta rissa in via Rimini a Montesilvano con una ventina di persone coinvolte, 2 feriti [FOTO]

  • Sequestrate 10 auto nel parcheggio interno dell'aeroporto: l'assicurazione era scaduta

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

Torna su
IlPescara è in caricamento