Ong, sit-in di Fratelli D'Italia a Pescara per sostenere la guardia di finanza

Il coordinamento cittadino di Pescara di Fratelli d'Italia ha esposto uno striscione davanti alla caserma delle fiamme gialle lungo la riviera sud

Un sit-in con uno striscione per esprimere solidarietà alla guardia di finanza, nell'ambito della vicenda riguardante le Ong e la difesa delle acque territoriali italiane. Il coordinamento cittadino di Pescara di Fratelli d'Italia si è ritrovato nel tardo pomeriggio di oggi davanti alla caserma delle fiamme gialle sul lungomare sud.

Gli esponenti locali del partito hanno condiviso appieno le affermazioni della leader nazionale Giorgia Meloni, vittima di pesanti attacchi da parte del Pd:

"Continuiamo a chiedere zero sbarchi e zero vittime in mare, per fermare il business dell'immigrazione clandestina.  Chi si mostra interessato a salvare vite umane, consentendo invasioni delle Ong ed approdi scellerati, sta solo infrangendo la legge. E a grave scapito, al contrario di quanto sostengono,  di chi rischia la vita"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto, parla l'esperto: "Area ad alta pericolosità sismica"

  • Sabato 16 e domenica 17 novembre la festa è alle Porte

  • Terremoto oggi in Abruzzo, scossa avvertita anche a Pescara

  • Superenalotto, vinto a Pescara quasi mezzo milione di euro

  • Che fine ha fatto la Tiziano? Le tante trasformazioni della storica motonave che compie 49 anni

  • Pescara: è morto Egeo Marsilii, il "re" delle chiavi e delle serrature delle carceri italiane

Torna su
IlPescara è in caricamento