La proposta di Enzo Cantagallo: “Se sarà Nuova Pescara, sia capoluogo di regione”

Pubblichiamo integralmente il comunicato stampa del Partito Democratico di Montesilvano firmato dal suo neo segretario

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPescara

Le prossime settimane saranno decisive per l'approvazione della legge regionale n° 206, conosciuta meglio come “Costruzione della Nuova Pescara”. Il consiglio regionale sarà chiamato a svolgere un lavoro non facile, di grande responsabilità e coraggio. Approverà una legge che con un colpo di spugna cancellerà la storia di Montesilvano e Spoltore, lasciando ai posteri la valutazione sulla nuova città nascente che andrà nel tempo ad amalgamarsi con risultati ancora tutti da scoprire.

Ribadendo che sarebbe una follia attuare questo processo in tempi così brevi, meno di un anno effettivo, sottolineo il rischio di un salto nel buio senza percorrere insieme la necessaria fase di fidanzamento, dove si dovranno affrontare questioni vitali per il futuro della nuova città. Penso a vari aspetti. Quello finanziario, che con Pescara in predissesto necessita sicuramente di un intervento del legislatore nazionale, penso all'esigenza di una nuova governance per la gestione dei rifiuti, l'unificazione del servizio di Polizia Municipale come quella dei Servizi sociali, da offrire alle persone in difficoltà.

Tutti temi da non trascurare per la costituzione di una nuova ambiziosa realtà. Questo è l'appello che lancio al presidente D'Alfonso e a tutti i consiglieri regionali. La Nuova Pescara non potrà prescindere dal ruolo di capoluogo di regione. Se si istituirà questa grande città, di circa 200mila abitanti, dovrà essere il motore dell'economia, del turismo e della crescita imprenditoriale per garantire un reale sviluppo. Dovrà quindi avere anche tutti gli strumenti necessari, che solo i capoluoghi hanno, per recitare un ruolo da protagonista nei tavoli importanti dove si dividono ingenti risorse, per cambiare volto e prospettiva alla nostra nascitura città.

So bene che ci vuole coraggio, ma questo non manca al presidente D'Alfonso, e voglio appellerarmi anche ai consiglieri regionali, soprattutto quelli eletti nella provincia di Pescara. Questo è il momento decisivo: facciamo la storia vera per il futuro dell'Abruzzo, e sarà fondamentale approvare la legge già con la Nuova Pescara capoluogo di regione.

Il Segretario del Pd di Montesilvano, Enzo Cantagallo

Torna su
IlPescara è in caricamento