Salvini a Pescara, appello di Foschi: "Misure straordinarie per l’emergenza sicurezza"

In vista del vertice che si terrà domani con il Ministro dell’Interno, ‘Pescara Mi piace’ avanza alcune richieste: già lo scorso novembre l'associazione indirizzò a Salvini una lettera denunciando il clima che da tempo si vive in città

Matteo Salvini

Tutto pronto per il vertice sulla sicurezza a Pescara convocato per domani (4 gennaio) in Prefettura con il Ministro dell’Interno Matteo Salvini. In occasione della visita del leader della Lega, Armando Foschi, promotore dell’associazione ‘Pescara Mi piace’, ha lanciato un appello rivolgendosi proprio a Salvini:

“Pescara ha bisogno di misure straordinarie per fronteggiare l’emergenza sicurezza che, dopo l’éscalation degli ultimi mesi, ha raggiunto il clou a Natale con la rapina a mano armata in gioielleria e ancora ieri con la rapina in banca. L’Associazione ‘Pescara Mi piace’ lo ha chiesto lo scorso novembre con una lettera indirizzata al Ministro Salvini e lo ribadisce oggi alla vigilia del vertice”.

Foschi interviene anche sull'annuncio dell'arrivo delle guardie giurate nell'area di risulta, sostenendo che sia molto più utile il ritorno dell'esercito:

“Pescara ha bisogno dell’esercito e non di vigilanti privati che non hanno alcun potere di intervento dinanzi alla microcriminalità. Torniamo a chiedere a Salvini di valutare la possibilità di assegnare alla nostra città alcune unità dell’Esercito cui delegare il controllo di sezioni specifiche del nostro territorio. Tale dispositivo era già operativo su Pescara, dal 2008 al 2014, quando il capoluogo adriatico poteva contare sulla disponibilità di 11 unità dell’Esercito che si occupavano del controllo dell’ordine pubblico nella zona attorno alla stazione centrale, nelle aree di risulta. A Salvini chiediamo di verificare il possibile ripristino di tale attività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

  • Coronavirus in Abruzzo, il direttore Parruti: "Non andate in pronto soccorso"

Torna su
IlPescara è in caricamento