Rancitelli sicura, Pettinari chiama a raccolta: "Sarà una manifestazione pacifica"

L'evento sta già ricevendo molte adesioni, come quelle dell’Associazione Antimafie “Rita Atria”, del Movimento Agende Rosse “Paolo Borsellino – Giovanni Falcone” Abruzzo e di Peace Link Abruzzo. Parla il vice presidente del consiglio regionale

Domenico Pettinari

Il vice presidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari (Movimento 5 Stelle) chiama tutti a raccolta in vista del corteo in programma sabato 30 novembre alle ore 10,30 nel cuore di Rancitelli, per la precisione in via Tavo 165. L'evento sta già ricevendo molte adesioni, come quelle dell’Associazione Antimafie “Rita Atria”, del Movimento Agende Rosse “Paolo Borsellino – Giovanni Falcone” Abruzzo e di Peace Link Abruzzo.

“Si manifesterà - spiega Pettinari - per esprimere vicinanza alla donna coraggio alla quale hanno bruciato la macchina. La chiamata è per tutti i cittadini onesti che vogliono combattere la delinquenza che dilaga sempre di più nel Ferro di Cavallo di Rancitelli".

Pettinari ci tiene poi a specificare che quella di sabato "sarà una manifestazione pacifica, controllata dalle forze dell’ordine, dove i partecipanti non correranno nessun rischio":

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Pescara deve tornare ad essere la città che i pescaresi meritano – afferma - non possiamo essere ostaggio dei delinquenti che minacciano, vessano e fanno da padroni in case pubbliche destinate a chi ha davvero situazioni di disagio economico e non a chi le usa per delinquere. Siamo stanchi di parole, bisogna alzare la testa e dimostrare con i fatti che Pescara è altro rispetto alle notizie che balzano alla cronaca nazionale per risse, attacchi ai giornalisti e, come ultimo gravissimo fatto, l’auto incendiata di una signora che ha denunciato cosa accade in quei palazzi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Tragedia a Scafa: schianto mortale per un motocilista lungo la sp63

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

  • Collecorvino, moto contro auto: giovane trasportato in elicottero a Pescara

Torna su
IlPescara è in caricamento