Lega Abruzzo, Bellachioma minaccia i magistrati: "Se toccate Salvini vi veniamo a prendere"

E' polemica per il post pubblicato su Facebook dall'onorevole Bellachioma della Lega Abruzzo riguardante l'inchiesta aperta dalla Procura di Catania sul mancato sbarco dei profughi della Diciotti

Non è passato inosservato ed anzi ha scatenato una serie di reazioni politiche il post pubblicato ieri su Facebook dall'onorevole Bellachioma, presidente della Lega Abruzzo, riguardante l'inchiesta aperta dalla Procura di Catania sul mancato sbarco dei migranti sulla Diciotti, voluto dal Ministro dell'Interno Salvini che dunque potrebbe figurare fra gli indagati.

Particolarmente incisiva l'ultima frase "Messaggio da parte della Lega Abruzzo: se toccate il Capitano vi veniamo a prendere sotto casa.. occhio", dove per il Capitano si intende proprio Salvini. Secondo Articolo Uno Mdp si tratterebbe di una vera e propria minaccia ed intimidazione rivolta alla Magistratura, e per questo Bellachioma dovrebbe chiedere scusa alla magistratura.

Durissimo anche il commento dell'ANM l'Associazione Nazionale Magistrati:

"Si tratta di una azione di una inaudita gravità che rappresenta un inaccettabile tentativo di interferire nella attività dei magistrati impegnati nella delicata vicenda. È un fatto senza precedenti, tenuto conto della provenienza da un parlamentare, da chi dovrebbe rispettare l'attività che svolgono tutte le Istituzioni, tra esse la magistratura. L'ANM respinge ogni tentativo di interferenza e di intimidazione, assicurando che tutti i magistrati svolgono e continueranno a svolgere i propri compiti rispondendo esclusivamente alla legge, per cui ogni tentativo di condizionamento sarà vano"

Potrebbe interessarti

  • Mangiare il riso fa dimagrire?

  • Bollo auto: scadenze ed esenzioni

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

  • Assegni familiari 2019: tutto quello che devi sapere

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sull'autostrada A14, morto un uomo: c'è anche un ferito

  • Incendio in corso Umberto I, paura in pieno centro a Pescara [FOTO-VIDEO]

  • Paura a Pescara, bambino di 5 anni si perde in spiaggia

  • Si sente male mentre è in macchina e chiede aiuto, uomo morto in strada

  • Picchia il figlio di pochi anni davanti ai bagnanti, il racconto di un testimone

  • Demolito l'edificio della Conbipel a Porta Nuova, nuova costruzione al suo posto [FOTO-VIDEO]

Torna su
IlPescara è in caricamento