Approvato l'ordine del giorno della deputata M5s Torto per i risarcimenti della grandinata del 10 luglio

La deputata abruzzese del M5s esprime soddisfazione per l'approvazione dell'emendamento alla legge di bilancio relativo allo stanziamento di fondi per i risarcimenti della grandinata che ha colpito Pescara e l'Abruzzo

La deputata abruzzese del M5s Daniela Torto ha fatto sapere che l'ordine del giorno da lei presentato alla legge di bilancio 2020, riguardante lo stanziamento di fondi per i risarcimenti dopo la grandinata del 10 luglio, è stato approvato. L'ordine del giorno prevede l'impegno da parte del governo giallorosso di adottare iniziative per fronteggiare lo stato d'emergenza per l'evento meteorologico che ha provocato, nella sola provincia di Pescara, oltre 110 milioni di euro di danni, interessando parzialmente anche le altre province abruzzesi.

GRANDINATA, SOLDI DALLA REGIONE PER LE CASE POPOLARI

La Torto sulla sua pagina Facebook ha commentato:

Una grande soddisfazione e un ottimo risultato per i cittadini abruzzesi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ricordiamo che aveva scatenato polemiche e critiche la notizia del mancato stanziamento di fondi da parte del Governo, mentre la Regione aveva stanziato 300 mila euro per i danni alle case popolari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

Torna su
IlPescara è in caricamento