Emergenza sicurezza, l'ironia di Giampietro: "Ora che c'è la Lega è tutto sotto controllo"

Il consigliere comunale del Pd su Facebook: "Per anni hanno urlato che la città era in preda ai clan della malavita e ostaggio di bande della microcriminalità. Ora è tutto ok, almeno fino alla prossima campagna elettorale"

Il consigliere comunale del Pd, Piero Giampietro, ironizza sulla gestione dell'emergenza sicurezza da parte della Lega. Ecco cosa scrive in un post su Facebook:

"È bastato che la Lega vincesse le elezioni a Pescara per far sparire miracolosamente ogni emergenza. Per anni hanno urlato che la città era in preda ai clan della malavita e ostaggio di bande della microcriminalità [...]. Ora che governano tutto, è tutto sotto controllo, almeno fino alla prossima campagna elettorale, quando torneranno a urlare".

Giampietro, infatti, sottolinea che i leghisti hanno dimenticato 3 cose importanti:

"Dare seguito alla loro promessa di chiedere l'esercito, mandando la richiesta solo il 2 agosto, fuori tempo massimo; introdurre il turno notturno dei vigili urbani, come avevano annunciato poche settimane fa; prolungare il turno degli agenti di polizia municipale alle ore 2.50 come nelle estati passate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per Pescara e l'Abruzzo, l'avviso della Protezione Civile

  • Il programma televisivo 'Food Advisor' fa tappa a Pescara [VIDEO]

  • Uomo trovato senza vita in casa, il cane lo veglia e aggredisce suo fratello

  • Treni sospesi tra Pescara e Ancona per un animale investito

  • Meteo, le previsioni per Pescara e l'Abruzzo

  • Morto il commercialista Vittorio Cicconi, categoria in lutto

Torna su
IlPescara è in caricamento