Dichiarazioni Beppe Grillo, Pagano: "Offesi gli abruzzesi, sono sconcertato"

Il commento del coordinatore regionale di Forza Italia: "Affermazioni a cui lui e il M5S ci hanno tristemente abituato. Vorrei ricordargli che quei soldi provengono dalle casse dello Stato: sono denari pubblici, semplicemente stornati"

Nazario Pagano

"Rimango profondamente sconcertato dalle parole pronunciate da Beppe Grillo ieri, quando, pieno di rabbia per la cocente sconfitta subita dal M5S in Abruzzo, ha chiesto indietro i 700.000 euro, le ambulanze e gli spazzaneve a turbina a suo dire donati agli abruzzesi".

Lo dichiara il senatore Nazario Pagano, coordinatore di Forza Italia in Abruzzo.

"Vorrei ricordare al signor Grillo che quei soldi provengono dalle casse dello Stato: sono denari pubblici, semplicemente stornati. La bassezza di queste affermazioni, a cui lui e il Movimento 5 Stelle ci hanno tristemente abituato, è ancora più grave se si pensa ai disagi subiti dagli abruzzesi per il maltempo e ai morti che ha provocato. Torna subito alla mente la tragedia di Rigopiano, dove Luigi Di Maio non si è risparmiato la passerella prima del voto. Un atteggiamento - conclude Pagano - vergognoso e irrispettoso, che offende profondamente gli abruzzesi e gli italiani tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Alla guida sotto effetto dell'alcol, fantasiosa giustificazione di un professionista pescarese: "Mi hanno messo pillola nel bicchiere"

  • Dramma a Montesilvano, acqua bollente cade su un bimbo di 16 mesi e lo ustiona: è grave

  • Incidente ai Colli, perde il controllo dell'auto e si schianta contro fuoristrada facendolo ribaltare [FOTO]

  • Pescara, sciolto il nodo allenatore: arriva Di Biagio

  • Carica una prostituta e fa uno scontro frontale, lei finisce in ospedale

Torna su
IlPescara è in caricamento