Elezioni Comunali Pescara, le priorità per la scuola della candidata sindaco Alessandrini

La candidata sindaco del M5S ha presentato i punti del suo programma riguardante la scuola e l'istruzione: "Partiremo dai nidi fino ad un Campus Universitario diffuso"

Un patto per la scuola con i cittadini di Pescara, che partirà dagli asili nido fino all'università per dare un sistema formativo di qualità ai pescaresi. La candidata sindaco del M5S Alessandrini ha presentato i punti salienti del suo programma per il comparto istruzione e scuola. Orari flessibili, liste d'attesa da ridurre sono le priorità per i nido comunali, con un lavoro sinergico fra Comune ed istituti comprensivi, gli enti pubblici, le organizzazioni e associazioni del campo educativo, sociale:

“Grande attenzione verrà riservata anche all’Università d’Annunzio, importante risorsa per la nostra città, fucina di grande creatività e cultura che trasforma i ragazzi di oggi nei cittadini del futuro per questo la nuova Amministrazione a 5 Stelle promuoverà la creazione di un Campus universitario diffuso offrendo nuovi luoghi per la condivisione delle idee e dell’innovazione. Anche attraverso la riconversione degli spazi dell’ex Caserma Cocco e la delocalizzazione della caserma dei vigili del fuoco”

Attenzione poi all'edilizia scolastica per le scuole primarie aumentando anche la dotazione tecnologica, rendere permanente il progetto Pedibus passando ad un uso sempre più digitale dei libri di testo su tablet.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Promuovere infine la costituzione di un Campus universitario diffuso che possa offrire nuovi servizi allo studente e nuovi luoghi pubblici di condivisione e socializzazione. Riconvertire l’edificio dell’ex Caserma Cocco delocalizzando gli attuali alloggi militari per garantire spazi ricreativi e aggregativi aperti anche nelle ore serali e nei festivi. Realizzare una nuova casa dello studente nella sede dell’attuale comando provinciale dei vigili del fuoco che verrà trasferito altrove.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il bagno con la mascherina e rischia di morire soffocato: paura sul lungomare nord di Pescara

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Scontro frontale auto-scooterone: tre feriti, due sono gravi [FOTO]

  • Scontro frontale tra auto e scooterone vicino all'aeroporto: gli aggiornamenti

  • Incidente all'alba a Catignano: scontro auto - moto, un morto

Torna su
IlPescara è in caricamento