Comunali, Civitarese attacca Alessandrini: "Non capì cosa accadeva attorno a lui"

L'ex assessore, presentando la sua lista civica, si è schierato contro il sindaco: "È una bravissima persona, ma non ha in alcun modo tentato di invertire quell'inesorabile processo legato al ruolo di determinati blocchi di potere"

"Alessandrini è una bravissima persona, ma non ha in alcun modo tentato di invertire quell'inesorabile processo, legato al ruolo di determinati blocchi di potere, ed è dunque diventato inevitabilmente responsabile".

Così l'ex assessore all'Urbanistica Stefano Civitarese, che stamane in Comune ha presentato la sua candidatura a sindaco di Pescara con la lista 'Coalizione civica per Pescara'.

Civitarese lasciò il proprio incarico dopo che il suo piano per la mobilità era stato bloccato da alcune componenti della maggioranza. In riferimento al sindaco uscente, Civitarese ha aggiunto:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dopo i problemi giudiziari riguardanti la vicenda del mare, pensò di rilanciare la propria azione chiamando degli assessori esterni, ma questa cosa creò delle contraddizioni, che esplosero nel tempo e che Alessandrini non fu in grado di governare, diventando responsabile quanto meno di non capire cosa stesse accadendo intorno a lui". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Torna troppo tardi a casa dallo studio, avvocato multato di 550 euro dalla Guardia di Finanza

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus, Parruti ottimista: "A Pescara l'86% dei pazienti trattati con tocilizumab ha avuto un rapido miglioramento"

Torna su
IlPescara è in caricamento