Elezioni Comunali Pescara, ecco chi entrerà in consiglio comunale

Al centrodestra, oltre al seggio per il sindaco, vanno 20 consiglieri mentre all'opposizione spettano 12 scranni

Chiuso lo scrutinio delle schede elettorali delle elezioni amministrative di Pescara ed eletto Carlo Masci sindaco del capoluogo adriatico si delineano anche l'assegnazione dei seggi alle varie liste e la composizione del nuovo consiglio comunale.
Al centrodestra, oltre al seggio per il sindaco, vanno 20 consiglieri mentre all'opposizione spettano 12 scranni.

I 20 seggi della maggioranza di centrodestra saranno così suddivisi:

I 12 seggi dell'opposizione saranno così suddivisi, oltre ai candidati sindaco non eletti Erika AlessandriniMarinella Sclocco e Carlo Costantini:

Questi i nomi di coloro entreranno in consiglio comunale come eletti:

Lega 

  • Vincenzo D'Incecco; 
  • Marcello Antonelli; 
  • Gianni Santilli;
  • Adelchi Sulpizio; 
  • Maria Rita Carota; 
  • Maria Luigia Montopolino; 
  • Savatore Di Pino; 
  • Armando Foschi.

Forza Italia

  • Luigi Albore Mascia;
  • Manuela Peschi;
  • Eugenio Seccia;
  • Claudio Croce;
  • Roberto Renzetti.

Fratelli d'Italia

  • Alfredo Cremonese;
  • Fabrizio Rapposelli;
  • Massimo Pastore.

Pescara Futura

  • Adamo Scurti;
  • Simone D'Angelo.

Udc-Pescara Domani

  • Massimiliano Pignoli

Amare Pescara

  • Berardino Fiorilli

Pd

  • Stefania Catalano;
  • Giacomo Cuzzi;
  • Piero Giampietro;
  • Francesco Pagnanelli.

Movimento 5 Stelle

  • Giampiero Lettere;
  • Paolo Sola;
  • Massimo Di Renzo.

Per Sclocco Sindaco

  • Mirko Frattarelli

Pescara Città Aperta

  • Giovanni Di Iacovo

Dalla lettura dei nomi emerge come siano in tanti coloro che riottengono l'elezione come gli assessori uscenti Cuzzi e Di Iacovo, ex assessori della giunta Mascia come Seccia, Fiorilli e Santilli, il presidente del consiglio comunale uscente, Pagnanelli ed ex assessori estromessi dalla giunta Alessandrini come Sulpizio. Ci sono altri candidati che hanno ottenuto nuovamente il seggio nonostante il cambio di fronte come Pignoli e Scurti e altri alla loro prima esperienza come Montopolino, D'Angelo, Sola, Di Renzo e Lettere. Tra gli esclusi, dopo molti anni, l'assessore uscente Gianni Teodoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto, parla l'esperto: "Area ad alta pericolosità sismica"

  • Sabato 16 e domenica 17 novembre la festa è alle Porte

  • Terremoto oggi in Abruzzo, scossa avvertita anche a Pescara

  • Superenalotto, vinto a Pescara quasi mezzo milione di euro

  • Che fine ha fatto la Tiziano? Le tante trasformazioni della storica motonave che compie 49 anni

  • Pescara: è morto Egeo Marsilii, il "re" delle chiavi e delle serrature delle carceri italiane

Torna su
IlPescara è in caricamento