Case popolari, 300 mila euro dalla Regione per i danni della grandinata

La giunta regionale ha stanziato 300 mila euro destinati alla città di Pescara per sistemare i danni relativi alla grandinata del 10 luglio scorso

La giunta regionale, fanno sapere il presidente del consiglio Sospiri ed i consiglieri Testa e D'Incecco, ha stanziato 300 mila euro destinati alla sistemazione dei danni causati dalla grandinata del 10 luglio scorso alle palazzine di edilizia popolare della città.

Gli interventi permetteranno di sistemare tetti e solai gravemente danneggiati da quell'evento atmosferico eccezionale, hanno spiegato gli esponenti regionali del centrodestra, dando risposte tempestive alle richieste dei cittadini. La conta totale dei danni all'edilizia popolare supera 1,381 milioni di euro, ed il Comune si è attivato subito per reperire dalle casse comunali fondi destinati alle palazzine di via Caduti per Servizio a Fontanelle.

GRANDINATA, NIENTE RIMBORSI PER I DANNI

Oggi anche la Regione è scesa in campo per fare la propria parte e ha approvato una delibera ad hoc stanziando 300mila euro per interventi di manutenzione straordinaria sull’edilizia residenziale pubblica di proprietà comunale, una somma sicuramente non sufficiente per coprire tutte le esigenze, ma comunque un fondo precauzionale utile ad affrontare l’emergenza più urgente in attesa
del riconoscimento dello stato di emergenza nazionale che non consideriamo affatto un ‘caso’chiuso.

I fondi saranno trasferiti non appena si concluderà l'iter burocratico che prevede la richiesta da parte del Comune per il finanziamento con relativa progettazione degli interventi, entro 30 giorni dalla data dell'esecutività della delibera regionale approvata oggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fondo sicuramente ci permetterà di restituire serenità a molte famiglie, a partire dal rione Fontanelle, dove in tanti, nelle scorse settimane, hanno segnalato situazioni di criticità, con l’acqua che penetra nei soffitti per l’assenza di tegole sui tetti o per il danneggiamento delle guaine di impermeabilizzazione. Ora possiamo aprire i cantieri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

  • Titolare ubriaco di un locale della movida finisce nei guai: insulta e minaccia i poliziotti durante i controlli

  • Sequestrate 10 auto nel parcheggio interno dell'aeroporto: l'assicurazione era scaduta

Torna su
IlPescara è in caricamento