Coronavirus, la Lega: “Blindare Penne e 6 Comuni della Val Fino con il cordone sanitario”

In una nota congiunta, Vincenzo D’Incecco e Marcello Antonelli si rivolgono al governatore Marco Marsilio per appoggiare la richiesta dei sindaci di Castiglione Messer Raimondo, Elice, Arsita, Bisenti, Montefino e Castilenti

Vincenzo D'Incecco

Coronavirus, la Lega lancia un appello: “Blindare Penne e 6 Comuni della Val Fino con le prescrizioni del cordone sanitario”.

In una nota congiunta, Vincenzo D’Incecco e Marcello Antonelli si rivolgono al governatore Marco Marsilio per appoggiare la richiesta dei sindaci di Castiglione Messer Raimondo, Elice, Arsita, Bisenti, Montefino e Castilenti, che hanno invitato il presidente della Regione a emettere un’ordinanza di divieto e uscita dal territorio di loro competenza, mettendo la popolazione in quarantena

«A questi Comuni va certamente aggiunto quello di Penne – sostengono D'Incecco e Antonelli – dove il numero di positivi ai test è uguale a quello di Pescara, ma con una popolazione che è appena il 10% del capoluogo adriatico. Sono cifre allarmanti che devono suscitare una reazione rapida ed efficace. Il presidente Marsilio agisca subito e bene per isolare possibili focolai di contagio. La velocità è essenziale in situazioni straordinarie come questa che stiamo purtroppo vivendo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dati, infatti, dicono che la provincia di Pescara ha la più elevata percentuale di casi nel centro-sud. Di conseguenza, per i due esponenti leghisti “non c’è tempo da perdere. È il momento delle assunzioni di responsabilità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento