Coronavirus, l'appello di D'Alessandro: "Subito tamponi a medici e personale sanitario"

Il deputato abruzzese di Italia Viva ha promesso interventi se le Asl della nostra regione non cominceranno a provvedere: "È scandaloso che, ad oggi, queste persone vengano lasciate sole, muoviamoci prima che sia troppo tardi"

L'onorevole Camillo D'Alessandro

Coronavirus, l'appello di Camillo D'Alessandro: "Subito tamponi a medici e personale sanitario". Il deputato abruzzese di Italia Viva ha promesso interventi se le Asl della nostra regione non cominceranno a provvedere:

"È scandaloso che, ad oggi, medici e personale sanitario, ospedalieri, medici di base e pediatri che sono il front office con il virus siano lasciati soli, non solo senza mascherine, ma senza che abbiano di diritto, per loro e per la sicurezza delle loro famiglie, per la sicurezza del loro lavoro, di effettuare il tampone per certificare le proprie condizioni, senza aspettare sintomi che, una volta manifestatisi, sarebbe troppo tardi".

Poi una piccola polemica:

"Perché Marsilio, giustamente, ha avuto diritto al tampone per un solo contatto certificato avuto con un positivo, mentre a chi ha contatti, ogni giorno, con positivi e con centinaia di persone potenzialmente positive non viene riconosciuto lo stesso diritto? Se la Regione vuole si può fare, dando immediato indirizzo alle Asl, che già avrebbero potuto agire in tutela del personale sanitario. Se non lo faranno mi vedrò costretto a portare la questione ad ogni livello".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

  • Titolare ubriaco di un locale della movida finisce nei guai: insulta e minaccia i poliziotti durante i controlli

  • Sequestrate 10 auto nel parcheggio interno dell'aeroporto: l'assicurazione era scaduta

Torna su
IlPescara è in caricamento