Contributi per chi organizza feste e manifestazioni ecosostenibili a Pescara: la proposta del M5s in consiglio comunale

La proposta è stata presentata dai consiglieri pentastellati Alessandrini e Sola. Previsti incentivi per chi organizza feste ed eventi con materiali riciclabili o biodegradabili

Mette a disposizione contributi ed incentivi economici a chi organizza eventi, manifestazioni, feste e sagre ecosostenibili, ovvero utilizzando materiali compostabili, riciclabili e biodegradabili. La proposta è stata avanzata dai consiglieri del M5s Alessandrini e Sola e presto sarà discussa dal consiglio comunale.

DISTRIBUTORI D'ACQUA GRATIS NELLE SCUOLE DI PESCARA

L'obiettivo è quello di evitare l'uso e consumo, con il conseguente smaltimento, di rifiuti per prodotti monouso che a volte vengono anche abbandonati indiscriminatamente nelle strade e piazze della città. Quando si richiederà l'autorizzazione al Comune per un evento, spiega la Alessandrini, si potrà fare domanda per accedere al contributo, indicando un responsabile per lo smaltimento dei rifiuti.

Il consigliere Sola ha aggiunto:

“Il regolamento prevede poi uno schema dettagliato che consentirà di attribuire un punteggio in base al livello di ‘virtuosità’ dell’evento, dato dal maggiore utilizzo di stoviglie compostabili, o tovaglioli e tovagliette in carta riciclata o la somministrazione di alimenti biologici o a km zero. Il punteggio che ne verrà fuori indicherà l’ammontare del contributo ottenuto, che sarà comunque erogato solo a rimborso di quanto effettivamente investito nell’acquisto di questi materiali sostenibili”. 

Secondo la capogruppo comunale Alessandrini, è arrivato il momento di azioni concrete e non di sola propaganda in merito all'ecosostenibilità, passando all'uso quotidiano di materiali compostabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Coronavirus: morto a Pescara Nicola Marcantonio, proprietario del castello di Cepagatti

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Coronavirus, morto 58enne pescarese Antonello Bianco: il ricordo del sindaco Masci

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus, Parruti ottimista: "A Pescara l'86% dei pazienti trattati con tocilizumab ha avuto un rapido miglioramento"

Torna su
IlPescara è in caricamento