Conte sulla fase 2: "Sì all'alta velocita fra Roma e Pescara e doppio binario sulla Pescara - Lecce"

Il premier ha tenuto una conferenza stampa per fare il punto della situazione sull'emergenza Coronavirus con la riapertura degli spostamenti fra le regioni

Il presidente del consiglio Conte ha tenuto alle 18 di oggi una conferenza stampa in occasione della riapertura degli spostamenti fra le regioni che di fatto, ha tolto i limiti di spostamento per i cittadini che ora potranno recarsi in qualsiasi località del Paese senza autocertificazione.

Conte ha sottolineato come i dati relativi all'andamento del contagio abbiano dimostrato che il sistema di controllo e la politica di riaperture progressive sta funzionando. I numeri sono in calo e sono incoraggianti, con l'assenza di situazioni di sovraccarico per il sistema sanitario in tutte le regioni. Il trend è in calo, ma il premier ha ribadito che resta ancora fondamentale il distanziamento sociale e l'uso delle mascherine dove necessario per continuare a tenere la situazione sotto controllo. Conte ha anche ricordato che da oggi i turisti europei potranno arrivare in Italia senza l'obbligo di quarantena, e proprio sul turismo ora il Governo lavorerà per rilanciare il brand e l'offerta turistica per attirare nuovamente milioni di persone da tutto il mondo per visitare le infinite bellezze e risorse del nostro territorio.

MARSILIO SULLE DICHIARAZIONI DI CONTE PER L'ALTA VELOCITÀ IN ABRUZZO

Dopo l'emergenza sanitaria, ora sarà il momento di affrontare l'emergenza economica e sociale ha ribadito il presidente del consiglio, ricordando i provvedimenti fino ad ora messi in campo dal Governo per il sostegno a famiglie ed imprese aggiungendo che il sistema burocratico ha purtroppo rallentato i tempi dell'attuazione operativa dei provvedimenti.

Conte poi ha evidenziato la necessità di passare ad un'economia sostenibile, con una rivoluzione energetica ed un forte slancio al potenziamento delle infrastrutture, citando l'alta velocità ferroviaria da realizzare fra Roma e Pescara ed il doppio binario fra Pescara, Bari e Lecce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Fa il bagno con la mascherina e rischia di morire soffocato: paura sul lungomare nord di Pescara

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Coronavirus, la Asl di Pescara lancia un appello per il plasma iperimmune: "Servono donatori"

Torna su
IlPescara è in caricamento