Arriva la centrale unica del 118 Chieti-Pescara nell'aeroporto d'Abruzzo

L'organizzazione logistica e la rete delle postazioni delle ambulanze non subiranno cambiamenti, verrà centralizzata solo la presa in carico del paziente, che potrà essere trasportato nel presidio più adatto al trattamento della patologia riscontrata

La firma del protocollo d'intesa tra Regione Abruzzo. Saga, Asl Lanciano-Vasto-Chieti e Asl Pescara

E' stato sottoscritto, nella sede della Regione a Pescara, il protocollo d'intesa tra Regione Abruzzo. Saga, Asl Lanciano-Vasto-Chieti e Asl Pescara, per l'istituzione della centrale unica interaziendale del 118 all'interno dell'aeroporto d'Abruzzo.

L'assessore alla programmazione sanitaria, Silvio Paolucci, ha firmato il documento insieme al presidente della Saga Enrico Paolini e ai direttori generali delle 2 Asl Pasquale Flacco e Armando Mancini.

"Con questo accordo - ha spiegato Paolucci - concretizziamo uno degli obiettivi contenuti nel piano di riqualificazione della sanità regionale, portando il numero delle centrali del 118 da 4 a 2. La centrale unica Chieti-Pescara, nell'ottica del potenziamento della rete di emergenza-urgenza nei territori, migliorerà notevolmente il servizio garantito al cittadino, perché elimina inutili divisioni amministrative tra le 2 aziende sanitarie, facendo risparmiare minuti preziosi nella gestione di patologie tempo- dipendenti, come a esempio traumi, ictus o infarti".

L'organizzazione logistica e la rete delle postazioni delle ambulanze non subiranno cambiamenti, verrà centralizzata solo la presa in carico del paziente, che potrà essere trasportato nel presidio più adatto al trattamento della patologia riscontrata, senza perdite di tempo e senza il rischio di ulteriori trasferimenti successivi.

"Questo progetto - ha continuato Paolucci - va anche nella direzione dell'integrazione tra i 2 presidi di Chieti e Pescara per l'istituzione del Dea di secondo livello, e ha un ruolo centrale pure nel piano di gestione delle maxi-emergenze sanitarie, approvato poche settimane fa".

I tempi per l'attivazione della centrale unica Chieti-Pescara saranno relativamente brevi, soprattutto perché verranno reimpiegate strutture, tecnologie e personale già in uso alle Asl. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trento, affitto negato a ragazza pescarese: "È solo per chi viene da Triveneto e Lombardia"

  • Cronaca

    Crollo hotel Rigopiano, Paolini: "Avevo solo poteri di ordinaria amministrazione"

  • Cronaca

    30enne trovato in un edificio abbandonato, morto per sospetta overdose

  • Incidenti stradali

    Auto travolge scooter su via Vestina, gravi due giovani di Collecorvino

I più letti della settimana

  • Ritirata dal commercio l'acqua San Benedetto imbottigliata a Popoli

  • Pecora alla "callara": la ricetta

  • Vuoi mangiare hawaiano? A Pescara sbarca Seed Superfood

  • Pescara, incidente in via Aterno: scooter travolge passeggino con bimbo

  • Montesilvano, parte oggi FestEstiva 2018: rassegna di eventi per tutte le età

  • L'addio a Caterina Pettinella: "Era una ragazza allegra e gioviale"

Torna su
IlPescara è in caricamento