Casinò nella Stella Maris? C'è chi dice sì: per i Radicali "favorirerebbe l’attrazione dei turisti"

Dopo la dura presa di posizione da parte di Forza Nuova, che si è opposta all'ipotesi, arriva una nota di Alessio Di Carlo: "Ci sarebbero vantaggi per tutta la comunità cittadina". Il dibattito è ancora aperto

Dopo la presa di posizione di Forza Nuova, che si è opposta all'ipotesi di realizzare un casinò dentro la Stella Maris, arriva una nota dei Radicali Italiani che tramite Alessio Di Carlo fanno sapere quanto segue: "Differentemente da quanto pensano gli esponenti di Forza Nuova, da anni, come Radicali Italiani, riteniamo che l’istituzione di un casinò presso la struttura di Stella Maris di Montesilvano non potrebbe che favorire l’attrazione dei turisti con vantaggi per tutta la comunità cittadina, permettendo di legalizzare un fenomeno, quale quello del gioco d’azzardo, che viene attualmente praticato senza alcuna forma di controllo sia a livello legale che fiscale".

Del resto, sostiene Di Carlo, "in tutta Europa la pratica del gioco presso i tavoli verdi è prevista e regolamentata, senza considerare la possibilità di accedere anche online - sovente in forma assai meno controllata - ad ogni tipo di gioco d’azzardo".

"Fin dai tempi dell’amministrazione Di Mattia ci siamo fatti promotori di questa iniziativa e continuiamo a credere che ritenere la trasformazione di Stella Maris in un casinò come di un “ritrovo di untori della piaga dello strozzinaggio, dell’usura e di tutta una serie di attività equivoche infezione sociale”, così come sostenuto da Forza Nuova, costituisca solo l’ennesima forma di miopia proibizionista che ancora affligge gran parte delle forze politiche locali e nazionali", concludono i Radicali Italiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per Pescara e l'Abruzzo, l'avviso della Protezione Civile

  • Meteo, le previsioni per Pescara e l'Abruzzo

  • Treni sospesi tra Pescara e Ancona per un animale investito

  • Torna il maltempo e arriva il Graupeln, le previsioni

  • Morto il commercialista Vittorio Cicconi, categoria in lutto

  • Sequestrati 62 panettoni in un'industria dolciaria, titolare nei guai per tentata frode in commercio

Torna su
IlPescara è in caricamento