Caramanico, il consigliere Blasioli: "Aprire subito la postazione del 118"

Il consigliere regionale interviene chiedendo alla giunta Marsilio di dar corso immediatamente al progetto di apertura della postazione sanitaria

Aprire subito la postazione sanitaria di base a Caramanico, dando esecuzione alla delibera della giunta D'Alfonso dell'ottobre 2018, per potenziare servizi di soccorso e gli interventi in tutto il comprensorio termale. La richiesta arriva dal consigliere regionale Pd Blasioli che ha inviato un'interpellanza alla giunta Marsilio per conoscere lo stato di avanzamento dell'iter per aprire la postazione, indispensabile per tutta la zona.

Si tratta di zone montane che hanno un bacino di utenza di circa 6.832 abitanti, che aumentano notevolmente con le stagioni turistiche sia estive che invernali, che ha una percentuale di anziani elevata e quindi con una domanda ingente di servizi sanitari di emergenza. Zone, però, penalizzate dai tempi di percorrenza dei mezzi di soccorso, che sono ben al di sopra di quanto fissato dagli standard di settore: basti pensare che il Comune di Caramanico dista da Scafa circa 25 minuti, dallo Spoke di Popoli 41 e da Pescara 48 min., tempi che aumentano per Sant’Eufemia a Maiella e gli altri centri montani vicini. Non solo, il mezzo garantirebbe tempi di percorrenza in linea anche da quanto previsto per aree extraurbane, e cioè tra Caramanico e Sant’Eufemia a Maiella in 10 minuti, da Caramanico a Roccamorice in 17 minuti

Blasioli poi evidenzia come l'apertura della postazione sia utile per la ripresa dell'attività termale, con una copertura diurna di 12 ore:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non resta che sveltire i tempi e concretizzare questo percorso positivo prima dell’inverno, a vantaggio di una popolazione che non può aspettare oltre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

  • Coronavirus, la Asl di Pescara lancia un appello per il plasma iperimmune: "Servono donatori"

Torna su
IlPescara è in caricamento