Pescara, cantiere via Caravaggio: Blasioli (Pd) "Ancora ritardi"

Il consigliere comunale PD, Antonio Blasioli, si è espresso in merito al ritardo nella riconsegna del cantiere aperto il 10 gennaio 2010 per il prolungamento dell'asse via Caravaggio - via Ferrari

Blasioli

Il consigliere comunale PD, Antonio Blasioli, si è espresso in merito al ritardo nella riconsegna del cantiere aperto il 10 gennaio 2010 per il prolungamento dell’asse via Caravaggio – via Ferrari.

Il contratto prevede il completamento di tali lavori entro 365 giorni dall'apertura del cantiere, invece - precisa Blasioli - ad un anno e nove mesi di distanza dall’arrivo delle ruspe, la città non può ancora beneficiare di quest’opera strategica, progettata, finanziata e appaltata dalla precedente giunta di centrosinistra.

E la causa sarebbe un’antenna. A nove mesi dalla data prevista per la riconsegna del cantiere, in sostanza, la città non può godere dei benefici che quell’arteria apporterebbe sul traffico, dato che, costituendo la parallela a viale Bovio e via Raffaello, consentirebbe di alleggerire di molto la quantità di auto che ogni giorno si riversano in quella porzione di città e, allo stesso tempo, permetterebbe di cominciare a pensare a dei modelli alternativi della mobilità della zona a nord di Pescara, spiega il consigliere del Partito Democratico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Blasioli parla di improvvisazione e inerzia da parte dell'amministrazione comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

Torna su
IlPescara è in caricamento